menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigili del fuoco di Pescara, al via il 13esimo corso per volontari

Al corso partecipano 23 aspiranti vigili volontari da destinare al Distaccamento Volontario di Lettomanoppello di prossima apertura

È iniziato lo scorso 29 ottobre il 13esimo corso di formazione per diventare volontari dei vigili del fuoco di Pescara.
Al corso partecipano 23 aspiranti vigili volontari da destinare al Distaccamento Volontario di Lettomanoppello di prossima apertura.

Assicureranno l’attività di soccorso tecnico nel comune di Lettomanoppello e in quelli limitrofi, sotto il coordinamento operativo del Comando di Pescara e in sinergia con il distaccamento dei vigili del fuoco di ruolo di Alanno, del distaccamento volontario di Popoli e del nucleo Aib di Popoli.

La direzione del corso è stata affidata al Dvd Venanzio Balassone e la formazione pratica agli istruttori professionali: Cse Marco Ducci, Cse Enio Salle e Cse Piero Polimene.
Il corso, ha una durata di tre settimane per complessive 120 ore di formazione, è articolato in lezioni teoriche e pratiche in cui gli aspiranti vigili del fuoco volontari trattano i seguenti argomenti: materiale tecnico e mezzi antincendio, materiale e presidi antincendi, chimica e fisica della combustione, tipologie d’intervento, caratteristiche degli interventi di soccorso tecnico urgente, ordinamento del Corpo Nazionale dei vigili del fuoco, polizia giudiziaria e addestramento professionale presso il castello di manovra con scala italiana, a ganci e miste. Al termine del corso gli aspiranti vigili del Fuoco volontari sostengono una serie di prove d’esami di natura teorica e pratica.

«I numerosi ed estesi incendi di bosco avvenuti nell’estate 2017 nella provincia di Pescara», fanno sapere dal Comando, «e in particolare nell’area del Parco Nazionale della Maiella, territorio particolarmente delicato sotto tale aspetto, è stata una delle motivazioni che ha spinto il Comando di Pescara, nella figura del comandante Vincenzo Palano, a voler potenziare la struttura di soccorso pubblico ed estinzione degli incendi in quest’area».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento