menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Gabriele d'Annunzio, nuova modifica alla viabilità per l'abbattimento del palazzo pericolante

Infatti, già dalla giornata di ieri, martedì 21 luglio, lungo la strada erano apparsi i cartelli e la transenna che obbigano a svoltare in via Giustino De Cecco per chi proviene da nord

È durata una sola giornata la viabilità che il Comune aveva deciso in viale Gabriele d'Annunzio a Porta Nuova dove è stato chiuso un tratto di strada per la demolizione del palazzo pericolante.
Infatti, già dalla giornata di ieri, martedì 21 luglio, lungo la strada erano apparsi i cartelli e la transenna che obbigano a svoltare in via Giustino De Cecco per chi proviene da nord.

Dunque è stato abortito il piano (criticato da residenti e commercianti) che prevedeva come viabilità alternativa quella di passare nella piccola via Seneca.

Per questo motivo l’assessorato alla Viabilità ha emesso un’ordinanza che integra e modifica i contenuti della precedente disposizione del 10 luglio e istituisce:

  • l’obbligo di svolta in via G. De Cecco e su via San Francesco, per i mezzi pesanti che percorrono viale Gabriele d’Annunzio provenendo rispettivamente da nord e/o da sud;
  • il senso unico di marcia con direzione nord-sud in via Seneca;
  • segnale di stop (obbligo di arresto) in via Seneca, in corrispondenza dell’intersezione con via degli Equi, da posizionare sul marciapiede lato monte della stessa via Seneca.

Il comune, infine, sta cercando di avere la disponibilità di alcuni terreni privati da adibire temporaneamente a parcheggio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Pescara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento