Attualità

Vaccinazioni, in Abruzzo superata quota 600 mila somministrazioni: sono l'87,2% delle dosi ricevute

Con l'arrivo delle nuove forniture l'Abruzzo ha avuto dall'inizio della campagna vaccinale 690.110 dosi

L'Abruzzo supera quota 600 mila dosi somministrate di vaccino Covid. Sono infatti, alle 21 del 15 maggio, 602.120 le inoculazioni effettuate nella nostra regione, pari all'87,2% delle dosi complessivamente ricevute dall'inizio della campagna vaccinale. Nelle ultime ore sono arrivate nuove forniture che hanno aumentato sensibilmente la quota di sieri a disposizione.

La nostra regione è di 2,1 punti percentuali sotto la media nazionale di somministrazioni, e nella graduatoria delle regioni e province autonome è al quattordicesimo posto. Va però specificato che al momento dell'analisi del portale ufficiale del Governo sull'andamento della campagna, possono esserci regioni che non hanno ancora completato l'invio dei dati in tempo reale. In cima troviamo il Veneto con il 93,2%, in coda la Sardegna al 78,7%.

Analizzando invece la distribuzione delle dosi nelle fasce d'età, in Abruzzo, 136.549 dosi sono andate agli over 80, 30.059 a over 90, 132.555 a over 70. Segue la fascia d'età 60/69 con 117.554 inoculazioni. In Italia sono state somministrate 26.867.179 dosi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccinazioni, in Abruzzo superata quota 600 mila somministrazioni: sono l'87,2% delle dosi ricevute

IlPescara è in caricamento