Posti esauriti sul treno, i pendolari per Vasto e San Salvo restano a piedi

Tutta colpa delle regole per il distanziamento sociale, appena ripristinate dopo un iniziale annullamento da parte del governo. Secondo quanto riferito da Federconsumatori, 10 passeggeri in attesa alla stazione di Porta Nuova si sono trovati i vagoni già pieni

Posti esauriti sul treno, i pendolari per Vasto e San Salvo restano a piedi. Tutta colpa delle regole per il distanziamento sociale, appena ripristinate dopo un iniziale annullamento da parte del governo. Secondo quanto riferito da Federconsumatori, 10 passeggeri in attesa alla stazione di Porta Nuova per salire sul convoglio regionale di Tua-Sangritana, in partenza da Pescara centrale alle 13.04, si sono trovati i vagoni già pieni. Di conseguenza è stato loro impedito l'accesso, costringendoli ad attendere la corsa successiva.

"Tutto questo - lamenta Federconsumatori - è avvenuto senza nessuna informazione agli utenti, né sonora, né tantomeno sui monitor. Addirittura, quando il treno si è fermato, il capotreno non si è degnato di dire alcunché, e a chi chiedeva ha fatto solo cenno che non si saliva. Naturalmente, i viaggiatori hanno dovuto aspettare il treno delle 14.09 con tutti i disagi che questo ritardo ha provocato".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La stessa scena si è ripetuta anche alla stazione di Pescara tribunale e così via nelle fermate a seguire. Ad aggravare la situazione c'è il fatto che questo episodio è avvenuto nel periodo estivo, quando universitari e lavoratori non viaggiano: "È mai possibile - si chiede Federconsumatori - che non si possa fare una programmazione adeguata per non lasciare nessuno a piedi? A quando nella nostra regione la riforma del sistema dei trasporti che è vecchio e obsoleto?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente lungo l'asse attrezzato, auto si ribalta e prende fuoco: tamponamento tra altre 4, ferite 6 persone [FOTO]

  • Bambina di 6 anni con il nervo ottico infiammato ha bisogno urgente di una risonanza, ma manca il saturimetro amagnetico

  • Omicidio Jennifer Sterlecchini: annullata la condanna a 30 anni di carcere per Davide Troilo

  • Malore nel bagno di un autogrill sull’A14, muore un uomo

  • Gechi in casa: cosa fare e perché segnalarli al Wwf Abruzzo

  • Buoni fruttiferi postali prescritti, donna di Pescara recupera 8 mila euro: la decisione dell'arbitro bancario finanziario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento