menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Tocco da Casauria dopo i 4 casi di Covid mascherine sempre obbligatorie all'aperto e locali chiusi in anticipo

Il sindaco Zaccagnini ha firmato l'ordinanza che prevede l'uso costante delle mascherine all'aperto anche in caso di distanziamento sociale

Mascherine sempre obbligatorie all'aperto, anche in caso di distanziamento sociale, e chiusura anticipata di due ore per bar e locali. È quanto previsto dall'ordinanza firmata dal sindaco di Tocco da Casauria Zaccagnini, dopo i quattro giovani risultati positivi al Covid di rientro da una vacanza a Malta. Il quinto ragazzo della comitiva invece, a seguito degli ultimi test, è risultato negativo.

I locali saranno chiusi nel fine settimane all'una, vietati i giochi di contatti e le mascherine dovranno essere indossate all'aperto anche dove si può mantenere il distanziamento. Secondo il sindaco, potrebbero essere una cinquantina le persone entrate in contatto con i ragazzi, a partire dai familiari, e che dovranno sottoporsi a quarantena preventiva. La Asl ha già sottoposto a tampone i familiari di due dei ragazzi che sono proprietari di un bar e di un negozio di alimentari, e quindi il timore è che se i parenti dovessero risultare positivi, il contagio potrebbe essersi allargato.

Nei prossimi giorni saranno eseguiti altri tamponi per evitare i falsi negativi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Giardino

    Coltivare una lattuga dai suoi scarti: ecco come fare

  • Arredare

    Divano: come scegliere quello giusto senza errori

  • Arredare

    Bagno cieco: cosa serve per renderlo efficiente

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento