Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

La presidente Tiboni sui lavori di riqualificazione al teatro D'Annunzio: "Per la copertura va aperto un dibattito in città"

La presidente dei Premi Flaiano interviene in merito alla possibilità che venga realizzata una copertura per il teatro D'Annunzio

La presidente dei Premi Flaiano Carla Tiboni interviene in merito alle voci che da qualche giorno circolano nuovamente in città sulla possibilità che venga realizzata una copertura per il teatro D'Annunzio di Pescara. La Tiboni accoglie positivamente la notizia che il Comune ha intenzione di finanziare lavori di riqualificazione della struttura, che presenta già alcune criticità causate dal tempo, con interventi di completamento e recupero attesi da anni, e soprattutto a seguito dell'incendio della pineta potrebbe rappresentare il simbolo della rinascita in quanto salvato dalle fiamme

"Il teatro fu realizzato dallo scultore ed impresario Vicentino Michetti e i tre progettisti  furono Arturo Randazzi,Antonio Cataldi Madonna, Filippo Mariucci e Mariano Pallottini. Un teatro al'aperto, secondo l'auspicio di d'Annunzio stesso, anni prima, quando in alcuni suoi scritti si augurava che in Italia, sui Colli Albani, venisse realizzato un teatro all'aperto come quello di Epidauro, dove poter rappresentare, insieme alle opere dei grandi tragici antichi, anche le sue.

E così avvenne, perchè il centenario della Figlia di Jorio e poi la Fiaccola sotto il Moggio, furono realizzati in un teatro all'aperto, come desiderava il poeta pescarese che, tra l'altro, ben conosceva quei luoghi, come raffigurano le fotografie  dei primi del Novecento di d'Annunzio, Michetti e Tosti sotto i pini e seduti dietro tavole imbandite per festeggiare il ritorno del poeta a Pescara."

Oggi, ricorda la Tiboni, il teatro è un simbolo della città che ospita grandi eventi nel periodo estivo, con i lavori di riqualificazione che dovranno interessare anche il vicino auditorium Flaiano, aggiungendo che è grave il fatto che sul teatro e sulla stele non siano stati posti vincoli architettonici e paesaggistici come avvenuto sullo stadio Adriatico.

"Bisognerà poi valutare con attenzione se il teatro andrà coperto o no, perchè è nato ed è stato realizzato come teatro all'aperto; proprio di questi giorni è la notizia che il Teatro Michetti verrà ultimato in tempi brevi, quindi Pescara avrà il suo teatro al chiuso.

Forse, sulla copertura o meno del teatro e sulle modalità di restauro e di recupero del teatro, dovrebbe essere coinvoltà la città di Pescara ed i pescaresi, perchè è una decisione importante che segna il passo nella storia di questa città."

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La presidente Tiboni sui lavori di riqualificazione al teatro D'Annunzio: "Per la copertura va aperto un dibattito in città"

IlPescara è in caricamento