menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nasce “Stabilimare”, il sito di ricerca per stabilimenti balneari

La web app è stata progettata a Pescara. Sono oltre 80 le strutture iscritte da Fossacesia a Roseto degli Abruzzi in un solo mese. L'ideatore è Vittorio Paradiso: "Tutto nasce dal bisogno degli utenti di avere risposte concrete alle proprie esigenze"

Partita da solo un mese, già conta più di 80 adesioni l’iniziativa “Stabilimare”, nata da un’idea di Vittorio Paradiso con l’intento di creare una piattaforma virtuale che sia un punto di incontro tra balneatori e bagnanti.

La web app, progettata a Pescara, contiene i profili degli stabilimenti balneari, che possono iscriversi gratuitamente, e permette agli utenti di trovare strutture realmente adatte alle proprie esigenze. Attraverso semplici filtri sviluppati in base alle caratteristiche delle strutture balneari, Stabilimare è un motore di ricerca “esperienziale” che, grazie a precisi parametri di selezione, porta il fruitore finale del servizio a conoscere preventivamente il carattere e lo stile di uno stabilimento balneare nonché i servizi offerti, evitando così di recarsi nella struttura sbagliata, in modo da rimanerne delusi e innescare poi un passaparola negativo.

Le strutture attualmente iscritte sono collocate da Fossacesia a Roseto degli Abruzzi, ma l’intento è quello di espandersi su tutto il territorio nazionale.

“Ricerche effettuate da Google – spiega Paradiso – e studi realizzati da Enti di categoria dimostrano come per il bagnante sia necessaria la personalizzazione della ricerca. Stabilimare nasce dal bisogno degli utenti di avere risposte concrete alle proprie esigenze, risposte che si basano sull’esperienza, sulla qualità dei contenuti e sui servizi proposti”.

Stabilimare.it sarà per gli utenti un utile strumento che consentirà di rimanere sempre aggiornati su eventi e iniziative di ogni genere.

Spiaggia-11

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pescarese semina il caos a "La Zanzara" di Radio 24: "Non farò il vaccino e sono pronto a difendere la mia libertà anche con le armi"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento