Attualità

Spoltore, celebrato il primo matrimonio in un ristorante

Il sindaco Di Lorito ha celebrato la prima unione all'interno di un ristorante di Spoltore. Ecco tutte le tariffe per chi sceglie di sposarsi fuori dal palazzo comunale

Il sindaco di Spoltore Di Lorito ha celebrato il primo matrimonio in una struttura ricettiva privata di Spoltore, dopo la modifica del regolamento comunale riguardante le location a disposizione per il fatidico sì. Roberrta e Nicola, infatti, si sono sposati nel ristorante La Corte. Il sindaco ha ricordato che le coppie già dal 2016 potevano scegliere, oltre alla sala consiliare ed alla sala giunta nel Comune, anche alcuni luoghi all'aperto di particolare importanza per Spoltore, come il Torrione, il piazzale del Convento o nella Villa Acerbo di Caprara.

A disposizione anche la Società Operaia di Mutuo Soccorso nel centro storico di Spoltore. Da quest'anno invece sarà possibile sposarsi anche nelle strutture ricettive private, individuate tramite un apposito bando. Ecco il tariffario per le nozze nelle varie location a Spoltore: gratis per chi si sposa nell'ufficio di stato civile, in orario d'ufficio, ed è residente. La sala giunta costa 50 euro, 100 la sala consiliare. 200 euro la Soms, 250 euro per i matrimoni all'aperto nei luoghi pubblici e 300 euro per sposarsi in strutture ricettive private. Se si scelgono orari non lavorativi, il prezzo aumenta di 50 euro: 100 euro di ulteriore extra per i matrimoni il sabato e la domenica. Per i non residenti, è previsto un ulteriore costo di 50 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoltore, celebrato il primo matrimonio in un ristorante

IlPescara è in caricamento