Attualità

Sicurezza a Pescara, parla il questore: "Nessun allarme, non serve l'esercito"

Il Questore di Pescara Misiti interviene in merito alla questione della sicurezza e della criminalità in città, gettando acqua sul fuoco delle polemiche

Reati in sensibile calo, nessun allarme sicurezza in città. A parlare è il questore di Pescara Misiti, che interviene dopo le polemiche delle ultime settimane legate agli episodi di criminalità, gettando acqua sul fuoco e sottolineando come ci sia un distinguo da fare fra la sicurezza reale e quella percepita dai cittadini.

In città mancano strutture aggregative ed alcuni servizi, e questo genere insicurezza e timori nei cittadini, spiega il questore, che però non sono direttamente legati e proporzionali alla sicurezza reale a Pescara, dove i reati sono calati:

Nello specifico, la zona delle aree di risulta vede delle problematicità, per il transito ogni giorno di migliaia di persone e la presenza di numerosi cittadini stranieri, che nel periodo estivo crescono ulteriormente. Ma non c'è nessun allarme sociale e nessun bisogno di portare l'Esercito a Pescara" conclude Misiti riferendosi a richieste in tal senso più volte avanzate da più parti

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza a Pescara, parla il questore: "Nessun allarme, non serve l'esercito"

IlPescara è in caricamento