rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Non solo meraviglia, la shelf cloud rischia anche di creare danni: paura al pronto soccorso

Il pericolo era concreto, poiché in quel punto si mettono spesso in coda utenti e famigliari dei pazienti. Sul posto si sono recati i vigili del fuoco, che ieri hanno ricevuto numerose richieste di intervento un po' da tutte le parti

La ‘shelf cloud’, cioè la nuvola "a mensola" che ieri pomeriggio incombeva sulla nostra città, non ha solo generato la curiosità e la meraviglia di molti pescaresi, che si sono precipitati a riprendere l'insolto spettacolo, ma ha seriamente rischiato anche di far male a qualcuno.

Come infatti ci segnala un nostro lettore, quando il vento si è improvvisamente alzato, sono volati via con una certa violenza i gazebo allestiti per il pre-triage durante l'emergenza coronavirus, che si trovano all'ingresso del pronto soccorso dell'ospedale. Non risultano, per fortuna, danni alle persone anche se il pericolo era concreto, poiché in quel punto si mettono spesso in coda utenti e famigliari dei pazienti. Sul posto si sono comunque recati i vigili del fuoco, che ieri hanno ricevuto numerose richieste di intervento un po' da tutte le parti.

Sempre a causa delle forti raffiche, i pompieri sono stati impegnati anche per monitorare piante e rami pericolanti, nonché tende divelte. Tra le zone più colpite ci sono i centri della Val Tavo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo meraviglia, la shelf cloud rischia anche di creare danni: paura al pronto soccorso

IlPescara è in caricamento