rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità San valentino in abruzzo citeriore

A San Valentino l'acqua torna a essere potabile

Il sindaco Antonio D'Angelo, dopo aver ricevuto l'ok da parte della Asl di Pescara, ha infatti revocato l'ordinanza con cui a metà marzo aveva vietato l'utilizzo dell'acqua per fini alimentari

A San Valentino in Abruzzo Citeriore l'acqua torna a essere potabile. Il sindaco Antonio D'Angelo, dopo aver ricevuto l'ok da parte della Asl di Pescara, ha infatti revocato l'ordinanza con cui a metà marzo aveva vietato l'utilizzo dell'acqua per fini alimentari nelle contrade Frajnibbele, Trovigliano, zona Cappelle e zona ospedale. Le acque, dunque, non erano più state ritenute idonee per usi potabili, sia come bevanda che con incorporazione negli alimenti o della loro preparazione.

Va ricordato che sempre a San Valentino, nel mese di ottobre 2021, si erano registrate decine di malori gastrointestinali proprio a causa della contaminazione dell'acqua pubblica. Ma adesso è tutto tornato alla normalità, anche perché fino a pochi anni fa l'acqua di San Valentino era la migliore che arrivava dalle sorgenti dell'Orfento nel parco nazionale della Majella, a dimostrazione della sua qualità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A San Valentino l'acqua torna a essere potabile

IlPescara è in caricamento