rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

In viale Bovio prosegue il restauro della volta della chiesetta di Sant'Anna [FOTO]

L'annuncio del sindaco Carlo Masci: "Entro quest'anno questo stupendo luogo di culto e di cultura tornerà alla vista di tutti noi. Pescara ha dei tesori nascosti che stiamo riportando alla luce"

Per tanti anni, troppi, è rimasta abbandonata a se stessa. Ma questa dovrebbe essere la volta buona per segnare concretamente la sua rinascita. In viale Bovio prosegue il restauro dell'antica chiesetta di Sant'Anna, alla quale molti pescaresi sono legati. Si tratta di una piccola cappella privata che già da diverso tempo doveva essere ristrutturata, ma per la quale sono sempre mancati i fondi. Adesso però qualcosa sembra essere cambiato. È stato il sindaco Carlo Masci a fare il punto della situazione in un post apparso oggi sul suo profilo Facebook.

Il primo cittadino, infatti, ha pubblicato un paio di fotografie che ritraggono alcuni particolari della volta della chiesetta, spiegando: "Il restauro prosegue, facendo tornare al loro iniziale splendore dei dipinti magnifici. Pescara ha dei tesori nascosti che stiamo riportando alla luce. Entro quest'anno questo stupendo luogo di culto e di cultura tornerà alla vista di tutti noi". La chiesa fu costruita a metà del XIX secolo per volontà di Michele Muzii, padre di Leopoldo, già sindaco di Castellamare. Anche per tale ragione rappresenta un simbolo di quella zona.

Restauro volta Chiesa Sant'Anna viale Bovio 2-2

L'amministrazione Alessandrini, poco meno di dieci anni fa, aveva stanziato 150mila euro che avrebbero dovuto consentire la riqualificazione interna. Nel 2014 il sindaco Marco Alessandrini e il vicesindaco Enzo Del Vecchio avevano effettuato un sopralluogo nel cantiere, dichiarando: "La chiesa di Sant'Anna è tra le opere di pregio della città e anche un pezzo di valore della sua memoria storica e architettonica in quanto è la terza chiesa più antica dopo quella della Madonna dei Sette Dolori e la Chiesetta del Carmine che si trova all’interno della Questura di Pescara. I lavori dureranno circa 4 mesi e restituiranno alla città un piccolo ma prezioso gioiello e le opere d’arte in esso contenuto. Ci sono statue e piedistalli lignei di pregio, oltre agli affreschi che risalgono a quasi due secoli fa".

Sono però passati 8 anni, e i lavori non si sono ancora conclusi. Nel 2015 l’allora assessora comunale al patrimonio culturale, Paola Marchegiani, annunciava che sarebbe stato recuperato anche l'altare ligneo che prima si trovava proprio all'interno della chiesa, con la doppia funzione di altare e di parete che delimitava la sagrestia: "È intenzione dell’assessorato - affermava Marchegiani - mettere in atto, nell’immediato, tutte quelle iniziative e procedure tese a salvare l’altare, valutandone la contestualizzazione storica e la sua ricollocazione all’interno della chiesa dopo attento restauro". Oggi il sindaco Masci è deciso a proseguire - e completare - gli interventi di restyling di questo grazioso sito.

Restauro chiesa Sant'Anna

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In viale Bovio prosegue il restauro della volta della chiesetta di Sant'Anna [FOTO]

IlPescara è in caricamento