Attualità

"La Repubblica a chi lavora", anche a Pescara la manifestazione del Partito Comunista il 2 giugno

L'appuntamento è alle ore 10:30 in largo Madonnina nella zona del ponte del Mare

Anche a Pescara è in programma la manifestazione nazionale "La Repubblica a chi lavora" organizzata dal Partito Comunista
L'evento è previsto mercoledì 2 giugno in largo Madonnina, nei presi del ponte del Mare, alle ore 10:30.

Con la manifestazione si intende «ribadire la propria contrarietà al Governo Draghi, all’Unione Europea e alla Nato», si legge in una nota firmata dal segretario regionale Antonio Felice.

«“La Repubblica ai lavoratori”», aggiunge Felice, «questo è il titolo della mobilitazione che ben definisce l’idea di società per la quale il Partito Comunista si batte e dunque, uno Stato che sia guidato dalla vera maggioranza del Paese, i lavoratori che producono davvero la ricchezza, tuttavia accumulata nelle mani di pochi sfruttatori parassitari che pur rappresentando meno dell’1% della popolazione, detengono la ricchezza di più di mezzo pianeta. La manifestazione è contro Draghi, in quanto si ritiene che mai un banchiere responsabile delle più selvagge privatizzazioni, possa fare l’interesse del popolo partendo dalle classi lavoratrici. È contro l’Unione Europea, che da ente sovrastatuale risponde alle logiche della Bce e dei grandi potentati economici, non certo ai lavoratori. È contro la Nato, anacronistico strumento di guerra che saccheggia le risorse dello Stato e minaccia la pace nel mondo. È una manifestazione per i diritti sociali cancellati in ultimi vent’anni; per il potere ai lavoratori; per un mondo nel quale vi siano tutte le libertà tranne quella di poter sfruttare e vivere del lavoro altrui».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"La Repubblica a chi lavora", anche a Pescara la manifestazione del Partito Comunista il 2 giugno

IlPescara è in caricamento