rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità Penne

Accordo in prefettura, 40 profughi ucraini verranno accolti a Penne

L'obiettivo è quello di estendere la rete dei Centri di Accoglienza Straordinaria per fare fronte agli arrivi dei cittadini provenienti dall’Ucraina

Saranno 40 i profughi ucraini che verranno accolti prossimamente a Penne. Oggi pomeriggio il prefetto di Pescara, Giancarlo Di Vincenzo, ha infatti incontrato il sindaco del comune di Penne, Gilberto Petrucci, per sottoscrivere con lui il primo accordo di collaborazione in questa provincia stipulato ai sensi dell’articolo 15 della legge 241/1990. L'obiettivo è quello di estendere la rete dei Centri di Accoglienza Straordinaria per fare fronte agli arrivi dei cittadini provenienti dall’Ucraina.

Grazie a questo protocollo d'intesa, 40 profughi ucraini potranno essere accolti nel capoluogo vestino e ospitati lì, in collaborazione con il Comune di Penne, secondo la disciplina della rete dei Cas. Il prefetto Di Vincenzo, tramite una nota, ha voluto ringraziare il sindaco di Penne Petrucci "per la sensibilità istituzionale e l’attenzione dimostrata nel fare fronte all’emergenza che coinvolge tutto il nostro Paese".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo in prefettura, 40 profughi ucraini verranno accolti a Penne

IlPescara è in caricamento