menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pianella, fisioterapista della Asl va in pensione: oltre 30 mila persone restano senza servizio

A denunciare il problema l'assessore comunale di Cepagatti Sborgia che sottolinea come a Cepagatti, nel nuovo distretto sanitario ci siano stanze vuote a disposizione

Con il pensionamento dell'unico fisioterapista della Asl che prestava servizio a Pianella, oltre 30mila utenti dell'entroterra pescarese restano senza il servizio d'assistenza pubblico. La denuncia arriva dall'assessore comunale di Cepagatti, Camillo Sborgia, evidenziando come il fisioterapista sia andato in pensione lo scorso dicembre e da quel momento molti anziani della zona sono stati costretti a spostarsi altrove o a rivolgersi a servizi privati a pagamento.

Sborgia poi sottolinea anche come nel nuovo distretto sanitario di Cepagatti ha dei locali vuoti che potrebbero essere utilizzati da un nuovo fisioterapista Asl, ricordando che la struttura dispone anche di un ecografo mai utilizzato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Attenzione al razzo cinese: l'ironia corre sul web [FOTO]

Attualità

Prenotazioni vaccini per la fascia 50-59 anni al via, ecco come fare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento