rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Attualità

Musica ad alto volume oltre i limiti consentiti: stop alle serate in uno stabilimento del lungomare nord

L'ordinanza è stata firmata dal sindaco Carlo Masci a seguito della relazione contenente i risultati dei rilievi fonometrici compiuti durante una delle serate musicali tenute nello stabilimento

Niente serate musicali e danzanti per uno stabilimento balneare del lungomare nord, a causa della musica troppo alta. Lo ha deciso il sindaco di Pescara Carlo Masci che ha firmato l'ordinanza che impone la sospensione delle serate di intrattenimento musicale per il locale e la bonifica al fine di riportare i livelli di rumore sotto la soglia consentita dalla legge. Il primo cittadino, infatti, ha ricevuto la relazione dei rilievi fonometrici condotti dall'Arta lo scorso 13 luglio, in cui si segnalava come erano stati riscontrati nel periodo notturno dei valori che superavano quelli massimi consentiti dalle norme in vigore, fra emissioni acustiche generate dagli impianti musicali e il rumoe antropico degli avventori del locale stesso.

Per questo si è deciso per la sospensione delle serate: il gestore dello stabilimento inoltre dovrà produrre la documentazione che attesti l'avvenuta esecuzione degli interventi tecnici funzionali ed organizzativi per rientrare nel limite differenziale previsto sia per la parte interna che per quella esterna del locale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Musica ad alto volume oltre i limiti consentiti: stop alle serate in uno stabilimento del lungomare nord

IlPescara è in caricamento