rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Attualità

Moscufo, le rassicurazioni del prefetto: "Nessun migrante si è allontanato dalla struttura, massima attenzione per i contagi"

Nuovo vertice nel pomeriggio di oggi in prefettura in merito alla situazione del centro di accoglienza a Moscufo alla luce delle positività al Covid19 emerse oggi

Massima attenzione per la situazione del cas di Moscufo dove sono ospitati 50 migranti. Lo ha ribadito il prefetto di Pescara Di Vincenzo, che oggi ha convocato un nuovo vertice dopo quello che si è tenuto venerdì scorso ed alla luce delle positività di alcuni migranti al Coronavirus. I tamponi infatti hanno rivelato che sette ospiti sono positivi al Covid19.

Al vertice hanno partecipato il capo di gabinetto della questura di Pescara Traversa, il comandante provinciale della guardia di finanza colonnello Grisorio, il comandante del reparto operativo di Pescara La Rocca, il sindaco di Moscufo De Collibus, il consigliere comunale Giorgia Salvatorelli, il coordinatore dell’emergenza Covid-19 del Dipartimento di Prevenzione della ASL di Pescara dottor Ildo Polidoro e il gestore del Cas di Moscufo Francesco Felicione.

Mercoledì 5 agosto saranno ripetuti i test sanitari e sul posto la situazione è costantemente monitorata anche con la presenza dell'usca, per garantire il controllo tempestivo in caso di sintomi.

Un ringraziamento anche alle forze di polizia, grazie alle quali non si è verificato alcun allontanamento dei migranti, nella consapevolezza che continuerà ad essere attuata la massima vigilanza al fine di evitare ogni contatto con la popolazione locale nella fase di sorveglianza sanitaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moscufo, le rassicurazioni del prefetto: "Nessun migrante si è allontanato dalla struttura, massima attenzione per i contagi"

IlPescara è in caricamento