rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità

Scomparso Alberto Cinquino: il "professore" ha dedicato la vita alla scuola e la cultura della città

Per anni ha insegnato alla scuola media Benedetto Croce ed è stato preside in diverse scuole della provincia, ha fondato diverse associazioni: si è spento ieri, all'età di 96 anni, nella sua casa di via Scarfoglio

Pescara dice addio al “professore” Alberto Cinquino.

Si è spento ieri nella sua casa di via Scarfoglio all'età di 96 anni proprio a pochi passi dalla scuola media Benedetto Croce dove ha insegnato lettere. La scomparsa di Cinquino, papà del collega giornalista Sergio oltre che di Raffella e Roberta, arriva a pochi mesi da quello della moglie. Originario di Semivicoli dove ha fondato anche l'associazione teatrale “Modesto della Porta”, tra gli anni '70 e '80 è stato preside nelle scuole di Farindola, Pianella e Manoppello ed è sempre stato attivo nella vita culturale della città fondando anche l'associazione Lacuas (Libera associazione culturale amici della scuola). Autore anche del libro di poesie “La ruota dei momenti” nel 2006 era grande appassionato di teatro ed è stato fondatore della compagnia del “Teatro In...stabile”. Sua l'opera “La condanna dell'innocente” rappresentata per diversi anni nei teatri abruzzesi.

I funerali saranno celebrati domani mattina alle 8.30 nella chiesta Stella Maris.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso Alberto Cinquino: il "professore" ha dedicato la vita alla scuola e la cultura della città

IlPescara è in caricamento