Mauro Febbo non è più assessore regionale, rimosso da Marsilio che assume le sue deleghe

Il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, ha infatti firmato questa mattina, mercoledì 21 ottobre, il decreto con il quale l'ha rimosso dall'incarico

Mauro Febbo non è più assessore regionale.
Il presidente della giunta regionale, Marco Marsilio, ha infatti firmato questa mattina, mercoledì 21 ottobre, il decreto con il quale l'ha rimosso dall'incarico.

Lo stesso Marsilio, assume temporaneamente le deleghe attribuite a Febbo.

Marsilio ringrazia Febbo per l'ottimo lavoro svolto e la collaborazione dimostrata in ogni momento, certo che saprà assicurare il suo contributo all'azione di governo dai banchi della maggioranza in consiglio regionale. Domani pomeriggio alle 15 il presidente incontrerà i coordinatori regionali di Lega, Forza Italia e Fratelli d'Italia per condividere con loro il nuovo assetto della giunta e l'azione della maggioranza, chiamata ad affrontare la gravissima crisi sanitaria ed economica in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Marsilio annuncia: "Proroga di una settimana della zona rossa per l’Abruzzo"

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Carenza di vitamina D: 10 alimenti per integrarla e rafforzare il sistema immunitario

  • L'Abruzzo rimane zona rossa, tutte le regioni restano nell'attuale fascia di appartenenza

Torna su
IlPescara è in caricamento