Martedì, 18 Maggio 2021
Attualità Centro / Piazza del Sacro Cuore

La comunità nigeriana abruzzese manifesta in piazza Sacro Cuore

Appuntamento domenica 1° novembre alle ore 15 per esprimere solidarietà alla protesta dei giovani in Nigeria. La mobilitazione avrà come slogan “End Sars - contro la corruzione, per un buon governo e contro ogni tipo di violenza”

La comunità nigeriana abruzzese si prepara per manifestare in piazza Sacro Cuore. Appuntamento domenica 1° novembre alle ore 15 per esprimere solidarietà alla protesta dei giovani in Nigeria, il Paese più popoloso dell'Africa con ben 200 milioni di abitanti. La mobilitazione avrà come slogan “End Sars - contro la corruzione, per un buon governo e contro ogni tipo di violenza”

I nigeriani, dopo aver denunciato le proteste sui civili da parte del Sars e la corruzione dilagante, ora chiedono le dimissioni del presidente Muhammadu Buhari. Spiega Patrick Guobadia, portavoce della comunità nigeriana:

"La Nigeria è scenario di manifestazioni pacifiche dove ragazzi giovanissimi vogliono l'abolizione immediata della Sars, una forza armata che ha derubato, ricattato, torturato ed ucciso decine di nigeriani. Ed è per questo che la comunità nigeriana di Pescara organizza questa manifestazione di solidarietà: per sensibilizzare l'opinione pubblica, chiedendo al governo italiano di intervenire".

E ancora: "A Lagos i soldati hanno aperto il fuoco sui manifestanti,a Lekki sono state uccise due persone. In tutto lo stato di Lagos è stato imposto un coprifuoco di 24 ore. Su Instagram Obianuju Catherine Udeh, nota come dj Switch, si interrompe durante la diretta e intorno a lei si sentono i proiettili. Amnesty conta che il massacro di Lekky di martedì sera lascia a terra 12 vittime civili e attiva l'attenzione internazionale su quello che sta accadendo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La comunità nigeriana abruzzese manifesta in piazza Sacro Cuore

IlPescara è in caricamento