Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

I Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest, anche l'Abruzzo fa festa

Il padre della bassista Victoria De Angelis è di Mascioni, frazione di Campotosto, e ha anche giocato nella squadra di calcio locale. Lei, invece, è nata a Roma il 28 aprile 2000. Ma una parte della sua anima "risiede", appunto, nella nostra regione

I Maneskin hanno vinto l’Eurovision Song Contest, e ora anche l'Abruzzo fa festa. Il padre della bassista Victoria De Angelis, infatti, è di Mascioni, frazione di Campotosto, e ha pure giocato nella squadra di calcio locale. Lei, invece, è nata a Roma il 28 aprile 2000. Ma una parte della sua anima "risiede", appunto, nella nostra regione.

Che per i Maneskin il 2021 sarebbe stato un grande anno si era capito già dalla loro sorprendente vittoria al 71esimo Festival di Sanremo con il brano “Zitti e Buoni”. Un trionfo memorabile che ha visto questi ragazzi esibirsi sul palco dell’Ariston portando una carica strabiliante e un’attitudine unica. Sera dopo sera, è stato un crescendo continuo. Ora è arrivato l’altrettanto inatteso bis con la conquista dell’Eurovision. L’Italia riporta questo trofeo a casa dopo ben 31 anni: nel 1990 era toccato a Toto Cutugno. Poi, da allora, sempre delusioni per il nostro Paese. Fino all’avvento dei Maneskin, che hanno rotto questo tabù.

Il mondo della musica e della politica si è già scatenato con i complimenti alla band romana: “Bravi Maneskin! Rock & Roll will never die!”, scrive Eugenio Finardi sulla sua pagina Facebook, mentre Ermal Meta twitta semplicemente: “Hanno vinto i migliori”. C’è anche Umberto Tozzi, che ha pubblicato questo messaggio: “Siiiiiiiiiiiiiii Måneskin campioni del mondo #Eurovision”Teresa Bellanova (Italia Viva) si complimenta con queste parole: “Bravi, bravissimi i Maneskin, siamo orgogliosi di voi! Viva l’Italia, viva l’Europa”. E l’ex premier Giuseppe Conte, ora capo politico del M5S, fa i suoi “complimenti ai Maneskin per la vittoria dell’Eurovision!”.

Dal canto loro, i Maneskin hanno postato sui social questo messaggio (in inglese):

“Il rock’n’roll non muore mai, stanotte abbiamo fatto la storia. Vi amiamo”.

Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan hanno iniziato a esibirsi live da giovanissimi a Roma e hanno conquistato il pubblico, spazzando via stereotipi di genere, mescolando influenze e stili in un mix originalissimo, arrivando a collezionare oltre 16 dischi di platino e 5 dischi d’oro. Ormai non ci sono più dubbi sul loro talento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I Maneskin vincono l’Eurovision Song Contest, anche l'Abruzzo fa festa

IlPescara è in caricamento