Integratori alla curcuma pericolosi: scatta il ritiro dal commercio anche in Abruzzo

L'assessore regionale alla sanità Verì ha annunciato il ritiro dal commercio di un integratori e base di curcuma che potrebbe causare patologie al fegato

Anche in Abruzzo sono state attivate le procedure per il ritiro di un integratore alimentare a base di curcuma, che potrebbe causare epatite colestatica non contagiosa agli assuntori. Lo ha annunciato l'assessore regionale alla santà Verì, aggiungendo che il Servizio Igiene e sicurezza alimentare ha trovato solo due partite di integratori fra i lotti segnalati per il ritiro, in provincia dell'Aquula ed in provincia di Teramo, che erano già state ritirare dal produttore.

L'allerta è stata inoltrata anche alla Asl che con i carabinieri del Nas provvederà alla verificare dell'effettivo ritiro nei punti vendita.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pescara, brutto incidente tra auto e moto sulla riviera nord [FOTO]

  • Rissa a colpi di bottiglie in un bar di viale Europa

  • Pescara, completamente ubriaca tampona un'altra auto e si dà alla fuga: beccata dalla polizia

  • Incidente stradale a Caprara, nuovo schianto sulla Provinciale 23 [FOTO]

  • Confiscato a Montesilvano un appartamento di lusso [FOTO]

  • La onlus "Family Life" scrive al Vaticano, Papa Francesco risponde

Torna su
IlPescara è in caricamento