rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Guardia medica, le precisazioni della Asl che replica al consigliere regionale Blasioli

Il consigliere regionale del Pd aveva denunciato come i telefoni della guardia medica squillassero a vuoto

La Asl di Pescara precisa alcuni aspetti relativi al funzionamento della guardia Medica dopo quanto denunciato dal consigliere regionale Antonio Blasioli del Pd.
«Il servizio della continuità assistenziale (guardia medica)», si legge in una nota dell'azienda sanitaria locale, «nel rispetto degli accordi collettivi nazionali vigenti, espleta regolarmente la propria attività dalle ore 10 del giorno prefestivo alle ore 8 del giorno successivo al festivo e dalle ore 20 alle ore 8 di tutti i giorni feriali (articolo 62, punto 1 Acn vigente). Nello specifico, nella sede della guardia medica di Pescara, i medici in turno contemporaneamente sono in numero di quattro».

«Blasioli, nella sua segnalazione», ricorda la Asl, «afferma di essersi recato nella sede della guardia medica di Pescara in data lunedì 29 novembre 2021 e, quindi, in un giorno feriale. In merito si specifica che il servizio della continuità assistenziale ha avuto inizio, come da contratto, dalle ore 20 per terminare alle ore 8 del giorno successivo. Per quanto attiene le mancate risposte alle telefonate dell’utenza ai numeri di guardia medica, l’azienda sta verificando, tramite i registri di attività, l’eventuale tale disservizio segnalato. In merito alla mancata sanificazione dei locali, si precisa che la stessa viene effettuata regolarmente secondo contratto, come in tutte le sedi aziendali».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guardia medica, le precisazioni della Asl che replica al consigliere regionale Blasioli

IlPescara è in caricamento