rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Attualità

Tragedia di piazza Muzii, una campagna fondi per aiutare la famiglia del giovane che si è tolto la vita a sostenere le spese del funerale

A lanciarla alcuni amici intimi dei familiari che vogliono gli sia data una degna sepoltura a fronte di un vuoto incolmabile: la tragedia ieri (mercoledì 29 novembre) nel locale in cui il 19enne cubano lavorava da otto mesi

Avviata una raccolta fondi per aiutare la famiglia del giovane cubano che ieri si è tolto la visita nel locale di piazza Muzii dove lavorava.

A lanciare l'iniziativa alcuni amici stretti dei familiari che si appellano al buon cuore di tutti per quel “semplice ragazzo alla continua ricerca della felicità che sfortunatamente ha trascorso troppo poco tempo assieme ai suoi cari, lasciando un vuoto incolmabile e trascinando noi tutti sul fondo della disperazione”, si legge nell'appello. “Quello che vogliamo raggiungere insieme è di donare una dignitosa sepoltura a questa anima bella che non è più tra noi”.

Un gesto di cui nessuno riesce a capacitarci a cominciare dal titolare del locale dove il ragazzo lavorava. Raggiunto telefonicamente lo descrive come solare e pieno di vita. Un ventenne normale che aveva iniziato ad imparare il mestiere otto mesi fa quando proprio lì ha iniziato il suo percorso. Per contribuire alle spese funerarie è sufficiente collegarsi alla pagina della campagna di raccolta fondi lanciata.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia di piazza Muzii, una campagna fondi per aiutare la famiglia del giovane che si è tolto la vita a sostenere le spese del funerale

IlPescara è in caricamento