Attualità

Consegnate a Pescara le prime dosi ai medici di famiglia per le vaccinazioni a domicilio anti Covid

Sono 230 su 280 i medici di famiglia che hanno accettato di eseguire le somministrazioni a domicilio per gli ultraottantenni e ultranovantenni e persone estremamente fragili impossibilitate a raggiungere i centri vaccinali

Sono iniziate questa mattina le consegne delle prime dosi di vaccino Moderna destinate ai medici di famiglia della provincia di Pescara che hanno aderito alla campagna vaccinale dando disponibilità per la vaccinazione a domicilio degli ultraottantenni, ultranovantenni e persone estremamente fragili o allettate impossibilitate a raggiungere fisicamente i centri vaccinali.

Sono 230 su 280 i medici di famiglia che hanno aderito, e questa mattina è iniziata la distribuzione su chiamata ai primi camici bianchi come ha spiegato Massimo Calisi della Fismu, Federazione italiana sindacale dei medici uniti. Ogni medico ha ricevuto una fiala contenente 10 dosi di vaccino Moderna. Complessivamente saranno 1.100 le dosi distribuite ai medici di famiglia per questo genere di servizio da svolgere a domicilio. La distribuzione è avvenuta e avverrà nel piazzale antistante la sede del dipartimento di igiene, epidemiologia e sanità pubblica dell'ospedale di Pescara in via Paolini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnate a Pescara le prime dosi ai medici di famiglia per le vaccinazioni a domicilio anti Covid

IlPescara è in caricamento