rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Attualità

Il garante dei detenuti Cifaldi sulla detenzione del boss Messina Denaro in Abruzzo: "Avviate tutte le dovute procedure, anche sanitarie" [VIDEO]

Gianmarco Cifaldi commenta l'ingresso del boss mafioso Matteo Messina Denaro nel sistema carcerario abruzzese essendo ristretto in regime di 41 bis nell'istituto penitenziario Costarelle di L'Aqulia

Gianmarco Cifaldi, garante regionale dei detenuti, commenta l'arrivo nel carcere Costarelle di L'Aquila del boss della mafia, Matteo Messina Denaro, che è stato arrestato dopo una latitanza durata 30 anni.

Cifaldi conferma come nel carcere Costerelle sia entrato ieri Messina Denaro.

«È stato designato il carcere dell'Aquila nel 41 bis che ha tutte le condizioni per la gestione di un detenuto particolare, un detenuto come tutti gli altri, che ha una grave patologia, un tumore al colon, per il quale già questa mattina c'è stato un consulto medico. Abbiamo fatto una riunione con le persone responsabili per seguire la situazione clinica del detenuto e si sta provvedendo già ai bisogni del caso. Il carcere dell'Aquila un carcere particolarmente efficiente ed è uno dei pochi casi dove c'è anche la sezione femminile. Subito sono state attivate tutte le necessarie attenzioni per seguire il detenuto il carcere. L'Aquila ha annessa un'area infermieristica, perché per i nuovi provvedimenti ogni istituto deve attivare delle procedure atte a garantire il diritto come normato dalla costituzione dell'articolo 27: per ogni detenuto che entra per la prima volta in un circuito detentivo si attiva la cosiddetta alta sorveglianza per paura che ci possono essere delle crisi della cosiddetta sindrome di Gardner, cioè quella sindrome crepuscolare che può portare a tentativi di suicidi. Viene attivata una procedura interna che ad opera di un servizio specializzato quello del Gom gruppo operativo mobile che serve proprio a gestire le persone in questa condizione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il garante dei detenuti Cifaldi sulla detenzione del boss Messina Denaro in Abruzzo: "Avviate tutte le dovute procedure, anche sanitarie" [VIDEO]

IlPescara è in caricamento