menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Degrado e criminalità nelle periferie, Pettinari: "Silenzio assordante dalla giunta Marsilio"

Il consigliere regionale Pettinari del M5S è tornato nel quartiere fra via Rigopiano e via della Portella denunciando il silenzio della giunta di centrodestra dopo le richieste di intervento per le case popolari

Il consigliere regionale del M5S Pettinari questa mattina si è recato nuovamente nel quartiere fra via Rigopiano e via della Portella, dove da anni i residenti denunciano minacce, vessazioni e condizioni di estremo degrado nelle palazzine popolari di proprietà della Regione. Pettinari ricorda come da tempo sia stato lanciato un appello per un intervento in prima linea per sgomberare gli abusivi che spesso sono criminali che svolgono anche attività illecite. Pettinari denuncia l'immobilismo ed il silenzio della giunta di centrodestra appena insediata, nonostante le promesse in campagna elettorale parlando di voci riguardanti possibili minacce alla sua persone proprio da parte dei criminali della zona e degli abusivi:

"Io ci metto la faccia e sto rischiando la vita. Il M5S in questa battaglia di legalità è solo: il centro sinistra non ci ha mai ascoltato, ma clamorosamente anche il centro destra, che della sicurezza fa parole da leoni nel corso dei comizi poi alla conta dei fatti è silente proprio come i suoi predecessori. Ed allora cosa vogliamo fare? Ci saremmo aspettati almeno la convocazione di un tavolo di coordinamento tra prefettura e Regione Abruzzo, che ricordiamolo è la proprietaria di queste case in cui occupanti abusivi o senza titolo usano gli alloggi popolari per delinquere in piena libertà. Adesso basta! Abbiamo un dossier pronto in cui sono racchiuse tutte le criticità dei quartieri a rischio di Pescara"

La richiesta del M5S è di sgomberare le case occupate illegalmente e provvedere ad un censimento degli assegnatari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento