rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Attualità

In Abruzzo 134 nuovi casi di Covid e due decessi: prosegue l'aumento dei ricoveri ospedalieri

Lo ha reso noto l'assessorato regionale alla sanità. Registrati anche 167 nuovi guariti

Sono 134 (di età compresa tra 1 e 96 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 89854. Lo ha reso noto l'assessorato regionale alla sanità abruzzese. Il totale è inferiore in seguito a riallineamenti. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 2 nuovi casi (si tratta di un 84enne della provincia di Chieti e di una 85enne della provincia di Teramo) e sale a 2607. 

Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 82144 dimessi/guariti (+167 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 5103* (-37 rispetto a ieri). 

*(nel totale sono ricompresi anche 888 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche)124 pazienti (+4 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 10 (invariato rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 4969 (-41 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 1577 tamponi molecolari (1618335 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 5548 test antigenici (1437488). 

Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.88 per cento. Del totale dei casi positivi, 22666 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+9 rispetto a ieri), 22682 in provincia di Chieti (-2 per riallineamento), 21205 in provincia di Pescara (+61), 22443 in provincia di Teramo (+65), 712 fuori regione (-2) e 146 (+1) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Abruzzo 134 nuovi casi di Covid e due decessi: prosegue l'aumento dei ricoveri ospedalieri

IlPescara è in caricamento