Attualità

Chiusura lo sPaz, i ragazzi del centro protestano davanti al Comune - FOTO -

I ragazzi del centro di aggregazione giovanile di via del Circuito protestano contro la chiusura dovuta al trasferimento negli stessi locali del liceo Mibe di Pescara

Hanno protestato davanti al Comune di Pescara, mentre era in corso il consiglio comunale per l'approvazione del Dup, i ragazzi del centro di aggregazione giovanile lo sPaz di via del Circuito, che rischia la chiusura dopo la decisione, da parte dell'amministrazione comunale, di destinare quei locali al liceo Mibe di Pescara.

CHIUSURA LO SPAZ, PROTESTE DAVANTI ALLE SCUOLE

I ragazzi da settimane si sono mobilitati, appoggiati anche da diversi consiglieri d'opposizione sia del centrosinistra che del M5s, per scongiurare la chiusura sostenendo che sia i docenti, che gli studenti stessi del Liceo Musicale non sono d'accordo con lo spostamento della sede, arrivando a firmare anche una petizione. I ragazzi sostengono che l'unica a sostenere lo spostamento è la dirigente scolastica, oltre alla giunta comunale. Per l'adeguamento e la messa in sicurezza dei locali occorrerebbero 100 mila euro, cifra che l'ente provinciale che ha la competenza sulle scuole superiori, attualmente non ha disposizione.

La protesta, fanno sapere i giovani dello sPaz, proseguirà anche nei prossimi giorni e nelle prossime settimane se la decisione non dovesse essere revocata.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusura lo sPaz, i ragazzi del centro protestano davanti al Comune - FOTO -

IlPescara è in caricamento