rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità

È un 50enne di Brugherio il primo paziente positivo al Covid19 in Abruzzo

ll 50enne, dipendente di una banca, è arrivato a Roseto degli Abruzzi venerdì scorso per trascorrere qualche giorno in compagnia della famiglia nella nostra regione

È un uomo di 50 anni di Brugherio (Monza-Brianza) il primo paziente in Abruzzo risultato positivo al tampone per il Covid19 (Coronavirus).
ll 50enne, dipendente di una banca, è arrivato a Roseto degli Abruzzi venerdì scorso per trascorrere qualche giorno in compagnia della famiglia nella nostra regione.

Per avere la conferma ufficiale si attendono i secondi test che verranno eseguiti all'istituto Spallanzani di Roma.

Proprio allo Spallanzani verrà trasferito in giornata il paziente che attualmente è ricoverato nel reparto di Malattie Infettive dell'ospedale Mazzini di Teramo. 

Come riferisce Ansa Abruzzo, l'uomo, nella notte tra martedì e mercoledì ha accusato sintomi riconducibili alla patologia, come febbre alta e insufficienza respiratoria, per cui è stato richiesto l'intervento dell'ambulanza del 118 attrezzata per il soccorso in caso di sospetto Coronavirus. Il personale sanitario, utilizzando tutti i presidi previsti dalla procedura ministeriale, ha trasferito il paziente nell'ospedale Mazzini di Teramo. Il 50enne è in condizioni di media gravità, respira da solo ed è sotto assistenza continua del personale medico del nosocomio teramano. La famiglia è tenuta in isolamento domiciliare fiduciario e nessuno dei componenti presenta al momento sintomi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

È un 50enne di Brugherio il primo paziente positivo al Covid19 in Abruzzo

IlPescara è in caricamento