rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Attualità Spoltore

Chiuso con un pareggio il bilancio della Croce Rossa di Spoltore

Soddisfazione è stata espressa dal presidente Pierluigi Parisi e dall'intero consiglio direttivo

È stato approvato all'unanimità il bilancio di esercizio 2021 della Croce Rossa di Spoltore da parte dell'assemblea ordinaria del comitato.
Il bilancio è stato chiuso con un conto economico a pareggio di oltre 400 mila euro.

Il presidente Pierluigi Parisi rileva che «questo bilancio è rappresentativo della grande mole di servizi svolti, pur in un periodo ancora fortemente segnato dalla pandemia. I volontari, i dipendenti e i militari della CRI di Spoltore in realtà non si sono mai fermati, continuando - pur con le tante difficoltà del periodo - ad assicurare la loro vicinanza e il loro impegno all'intera comunità di riferimento». Il bilancio di esercizio 2021, certificato dal revisore dei conti, Federica Ciabarra, viene affiancato dal bilancio sociale 2021 che illustra in maniera esaustiva tutto il lavoro svolto nel corso di un anno dalle donne e dagli uomini della Croce Rossa di Spoltore. Un lavoro che trae ispirazione dai valori fondanti e dai Sette Principi Fondamentali del Movimento internazionale di Croce Rossa e Mezzaluna Rossa.

L'assemblea è stata anche l'occasione per ricordare tutti insieme il collega volontario infermiere Antonio Cecchini, scomparso nel corso del 2021 ed al quale è stato dedicato un minuto di silenzio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiuso con un pareggio il bilancio della Croce Rossa di Spoltore

IlPescara è in caricamento