Attualità

Accordo tra Urca e Alberghiero De Cecco per formare i futuri professionisti della ristorazione

Il protocollo è stato sottoscritto con l'obiettivo di ampliare la collaborazione tra formazione professionale e mondo del lavoro. Soddisfatti Lorenzo Pace e Alessandra Di Pietro

Un accordo per ampliare la collaborazione tra formazione professionale e mondo del lavoro. L'hanno sottoscritto l'Unione Regionale Cuochi Abruzzesi e l'Istituto Alberghiero “De Cecco” di Pescara.

Il presidente dell’Urca, Lorenzo Pace, sottolinea come “attraverso questo protocollo amplieremo la storica collaborazione con il più grande istituto alberghiero d’Abruzzo per offrire agli studenti un contributo di ricerca e di esperienze concrete della realtà del cuoco professionista. Un percorso formativo ad ampio raggio perché il cuoco contemporaneo deve possedere una ricca cultura professionale, una conoscenza che unisce sapere e pratica. Abbiamo donato all’istituto i “Manifesti del Cuoco e della Cucina Abruzzese” perché questo è il luogo dell’apprendimento e della cultura gastronomica e in questo ambiente i Manifesti trovano la loro collocazione più idonea in quanto indicano concetti, filosofie e percorsi concreti sul ruolo del cucina e sui compiti del cuoco. Condivido con la dirigente Di Pietro una visione di crescita del settore attraverso la cultura e l’obiettivo di creare professionisti della gastronomia altamente preparati che possano essere le punte di diamante di un settore strategico per la nostra economia agroalimentare, il turismo e la promozione del territorio”.

Per la dirigente Alessandra Di Pietro, questo “è un accordo importante che va nella direzione tracciata dal nostro Istituto, di una formazione professionale di qualità, cioè capace di mettere insieme scienza ed esperienza. La collaborazione con i professionisti dell’Urca, attraverso le azioni diversificate del protocollo, è irrinunciabile per completare la ‘costruzione professionale’ dei nostri studenti, per mantenere sempre vivo e radicato il rapporto con il mondo del lavoro, per conoscere le competenze emergenti richieste dal mercato. Vogliamo garantire agli studenti del De Cecco, avvicinandoli al mondo del lavoro già durante il percorso scolastico, di poter beneficiare di ogni esperienza professionalizzante. Creare sin d’ora un contatto diretto con il territorio e con le aziende. dando ai ragazzi l’opportunità di essere immediatamente operativi nel periodo post-diploma, significa renderne più agevole l’inserimento lavorativo. Vogliamo fornire conoscenze specialistiche proprio trasformando quanto hanno appreso nelle aule scolastiche in azione concreta. E sono senza dubbio momenti di formazione e informazione, quelli in cui gli studenti hanno la possibilità di conoscere direttamente i professionisti del settore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo tra Urca e Alberghiero De Cecco per formare i futuri professionisti della ristorazione

IlPescara è in caricamento