Attualità

L'Abruzzo fra le quattro regioni italiane con il rischio più basso da Covid per l'istituto europeo Ecdc

Il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie ha ridisegnato la mappa europea per il rischio relativo al Covid, classificando la nostra regione fra quelle con il rischio più basso in Italia

L'Abruzzo è fra le quattro regioni italiane che, per il Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie, ha un rischio relativamente basso di contagio per il Covid. L'Ecdc, infatti, settimanalmente aggiorna la mappa europea con i colori che indicano il rischio dei Paesi dell'unione e delle singole regioni in base ai parametri relativi all'andamento della pandemia. Colorazioni che non coincidono con quelle che adotta il Governo italiano che, lo ricordiamo, ha una scala che va dal rosso al bianco in base alla situazione sul fronte del contagio e della pressione ospedaliera.

Il centro europeo, invece, parte dal colore rosso scuro per arrivare al bianco. La scorsa settimana, l'Italia era tutta colorata in rosso, mentre con il nuovo aggiornamento quattro regioni ovvero Abruzzo, Molise, Sardegna e Friuli hanno la colorazione arancione chiaro, indice di un rischio fra moderato e basso. Questa classificazione è importante in vista degli spostamenti turistici da parte dei cittadini europei, come ha dichiarato lo stesso presidente della Regione Marsilio, che dunque potrebbero vedere l'Abruzzo come una meta sicura e appetibile per la prossima estate considerando che sono attualmente poche le regioni europee con questa classificazione sia nella zona continentale che nella zona meridionale che si affaccia sul Mediterraneo. Il portale dell'Ecdc con tutti i dati: https://www.ecdc.europa.eu/en/covid-19/situation-updates/weekly-maps-coordinated-restriction-free-movement

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Abruzzo fra le quattro regioni italiane con il rischio più basso da Covid per l'istituto europeo Ecdc

IlPescara è in caricamento