Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

[VIDEO] Pescara riparte dopo il lockdown, i commercianti tornano ad aprire all'insegna dell'ottimismo

 

Con il nuovo decreto del Governo per la nuova fase dell'emergenza Coronavirus, riaprono anche a Pescara ed in Abruzzo le attività commerciali, artigianali e negozi che fino ad ora erano costretti a tenere le saracinesche abbassate a causa della diffusione del contagio. Abbiamo sentito il parere dei titolari di alcune attività commerciali ed artigiane della città, per capire con quale stato d'animo hanno deciso di tornare al lavoro questa mattina, 18 maggio, data in cui è entrato in vigore il decreto che permette la riapertura a tutte le attività e pubblici esercizi, rispettando le regole imposte da Governo e Regione.

Per tutti è stato un momento importante ed emozionante, anche se da diversi giorni ormai erano impegnati con i preparativi per applicare tutte le regole imposte per limitare al massimo la possibilità di contagio: dai gel igienizzanti per le mani, ai guanti ed ai cartelli che avvisano la clientela di entrare in maniera contingentata e rispettando sempre il distanziamento sociale, oltre alla mascherina da indossare obbligatoriamente negli spazi chiusi ed all'aperto dove è impossibile mantenere la distanza di almeno un metro.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento