Giovedì, 28 Ottobre 2021

VIDEO | Maratona D'Annunziana: vincono Del Buono e Tappatà

Due atleti marchigiani sono i vincitori della kermesse pescarese sui 42,195 km del percorso. Non sono solo i vincitori, ma sono anche compagni nella vita. Si tratta di atleti di tutto rispetto, che sono venuti nella nostra città per rifinire la preparazione in vista di probanti maratone internazionali. Un migliaio i partecipanti complessivi

Storie di sport e di vita. A prevalere su tutti nella 21esima edizione della maratona di Pescara, la cosiddetta "D'Annunziana", sono stati i marchigiani Luigi Del Buono e Denise Tappatà. Che appunto, sono compagni nella vita.

Luigi è figlio del grande papà Gianni (negli anni settanta straordinario mezzofondista azzurro), è un atleta che viene dalla pista (è stato anche campione mondiale categoria Master nei 3000 siepi). A Pescara ha vinto dominando, in 2h48'10": un ottimo test di allenamento per lui in vista della maratona internazionale di Valencia a dicembre.

Denise invece è la campionessa italiana in carica della 100 km. Sulle strade pescaresi ha vinto dopo la seconda piazza ottenuta nella scorsa edizione: il crono è stato di 3h02'31" e al traguardo è giunta addirittura quarta assoluta, dietro soltanto a Del Buono, Luigi Bertin (2h57'34") e Maurizio Di Paolo (3h02'05").

In programma c'era anche la mezza maratona. In questo caso, primo Domenico Liberatore (1h13'02"), secondo Francesco Raia (1h15'41"), terzo Luca Pirani (1h16'35"). Tra le donne: Francesca De Sanctis (1h25'31") davanti a Silvia Romeo (1h29'31") e Sara Di Prinzio (1h29'58").

Un migliaio gli iscritti complessivi tra maratona (250), mezza (650) e staffetta (100).

Nelle interviste, l'organizzatore Alberico Di Cecco e il vincitore della 42 km Luigi Del Buono.

Copyright 2021 Citynews

Sullo stesso argomento

Video popolari

VIDEO | Maratona D'Annunziana: vincono Del Buono e Tappatà

IlPescara è in caricamento