rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024

VIDEO | Successo per il Babbo Natale del Motoclub polizia di stato

“Nonostante la pioggia, anche quest’anno la partecipazione di soci e amici è stata numerosa”, riferisce il capo delegazione Loris Chiavaroli

Sotto una pioggia battente ieri, 18 dicembre, si è svolta la seconda edizione del Babbo Natale in moto, del Motoclub polizia di stato – delegazione di Pescara. Numerosi i motociclisti che, vestiti da Santa Claus, a bordo delle loro “renne motorizzate” si sono ritrovati in piazza della Repubblica. Dopo il rituale brindisi e scambio di auguri con il sindaco Carlo Masci, in corteo hanno invaso le vie cittadine rallegrando una grigia mattinata di dicembre.

Una nuvola rossa, con musiche natalizie, rombi e clacson, è giunta nel presidio ospedaliero di Pescara, dove la attendevano i bambini e i ragazzi dell’Associazione Genitori Bambini Emopatici (Agbe) di Pescara, a cui sono stati donati regali e dolciumi tipici del Natale. “Nonostante la pioggia, anche quest’anno la partecipazione di soci e amici è stata numerosa, cerchiamo di regalare momenti di allegria e strappare un sorriso ai bambini, che fin da piccoli si trovano ad affrontare grandi battaglie”, riferisce il capo delegazione Loris Chiavaroli, agente scelto della polizia di stato.

“Il Moto Club Polizia di Stato - Pescara accomuna la passione per la moto alla solidarietà nei confronti di chi nella vita è meno fortunato. Oggi vedere i bambini sorridenti ed entusiasti è stata una grande emozione, il nostro augurio, è che la loro permanenza all’interno degli ospedali sia più breve possibile e che possano tornare a godersi la vita nel pieno della loro innocenza. I nostri eventi hanno lo scopo di far vivere una giornata di piena spensieratezza a tutti i partecipanti, che collaborando alla raccolta fondi, andrà devoluta al piano di assistenza continuativa 'Marco Valerio' della polizia di stato, un fondo di assistenza nei confronti dei figli di colleghi, affetti da patologie ad andamento cronico fino al diciottesimo anno di età, e inoltre li devolveremo anche ad associazioni locali, come l’Agbe di Pescara e la fondazione Anffas Rosa Blu di Chieti”.

Nel corso del 2022 la delegazione Pescara ha svolto numerosi eventi mototuristici-solidali e grazie alla collaborazione di soci e amici del moto club, riuscendo a donare un ingente somma in denaro unitamente a beni materiali di prima necessità raccolti nel mese di Febbraio e devoluti alle vittime della guerra in Ucraina. “Le iniziative che svolgiamo ci rendono particolarmente orgogliosi, rafforzando sempre di più la voglia a dedicarsi agli altri e di esserci sempre”, conclude Chiavaroli.

Video popolari

IlPescara è in caricamento