rotate-mobile
Calcio

Vicenza-Pescara 2-1 | Il Delfino affonda in Veneto

Nell'anticipo di Serie B, i biancazzurri scendono in campo al Menti contro il Vicenza. Alla fine il Delfino viene battuto 2-1 dai "gemelli" veneti. Tra i goal figura un rigore per parte

Nell'anticipo di Serie B, i biancazzurri scendono in campo al Menti contro il Vicenza. Entrambe le squadre sono reduci da un poker, ma di segno inverso: il Delfino ha travolto il Crotone, mentre i veneti sono affondati a Lanciano. Stavolta, però, ad affondare è il Pescara, che viene battuto 2-1 dai "gemelli" del Nord.

IL MATCH - Al 6′ c'è la prima occasione per gli ospiti: Politano serve Melchiorri, lanciatissimo nell'area piccola, ma il guardalinee ferma l'azione per un offside inesistente. All'8' viene invece segnalato un fuorigioco al grande ex della partita, cioè Antonino Ragusa, che era stato perfettamente smarcato da Di Gennaro. Al 38' la doccia fredda: i padroni di casa passano in vantaggio grazie a Cocco che, su assist di Laverone, non lascia scampo ad Aresti. Si va al riposo sul punteggio di 1-1.

UN RIGORE PER PARTE - Nella prima mezz'ora della ripresa le due squadre si fronteggiano a viso aperto, ciascuna con un obiettivo: il Vicenza cerca di chiudere la gara, il Pescara insegue il pareggio. Al 28′ l'arbitro concede un penalty per un intervento di Pucino da dietro su Ragusa. Episodio da rivedere. Dal dischetto è Di Gennaro a trasformare grazie a un interno molto angolato di sinistro. Cinque minuti dopo i biancazzurri accorciano le distanze, anch'essi con un calcio di rigore: Casima atterra Melchiorri, involatosi sulla sinistra, e tocca a Maniero far secco Bremec con una conclusione potente e centrale. Finisce 2-1. Il Pescara interrompe così la striscia positiva di queste ultime giornate.

VICENZA (3-4-1-2): Bremec; Camisa, Figliomeni, Garcia; Laverone, Cinelli, Sbrissa, Sampirisi; Di Gennaro; Cocco, Ragusa. A disp.: Vigorito, Brighenti, Gerbaudo, Urso, Sciacca, Moretti, Lores Varela, Giacomelli, Spiridonovic. All. Lopez

PESCARA (4-3-3): Aresti; Pucino, Cosic, Zuparic, Zampano; Guana, Appelt, Bjarnason; Pasquato, Melchiorri, Politano. A disp.: Fiorillo, Salomon, Pesoli, Nielsen, Lazzari, Memushaj, Sowe, Pogba, Maniero. All. Baroni

ARBITRO: Aureliano di Bologna

ASSISTENTI: Citro e Villa

QUARTO UOMO: Baroni

RETI: Cocco 38' pt, Di Gennaro 28' st, Maniero 33' st

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenza-Pescara 2-1 | Il Delfino affonda in Veneto

IlPescara è in caricamento