menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'esultanza di Lapadula dopo il goal che ha regalato al Pescara la vittoria contro lo Spezia

L'esultanza di Lapadula dopo il goal che ha regalato al Pescara la vittoria contro lo Spezia

Spezia-Pescara 0-1 | Liguri castigati, ancora una volta è decisivo Lapadula

L'attaccante torinese non si smentisce e, dopo la prodezza di venerdì scorso contro il Cesena, regala ai biancazzurri un'altra preziosa vittoria. La squadra di Oddo continua a volare, in attesa del Brescia sabato prossimo all'Adriatico

Gianluca Lapadula non si smentisce e, dopo la prodezza di venerdì scorso contro il Cesena, si rivela ancora una volta decisivo, regalando ai biancazzurri un'altra preziosa vittoria.

E' infatti dell'attaccante torinese il goal che consente al Pescara di battere lo Spezia, nel big match della 37esima giornata disputatosi al Picco, e di continuare a volare in virtù del quarto successo consecutivo. I ragazzi di Oddo mantengono così il passo di Bari e Trapani.

La rete del vantaggio arriva al 44' del primo tempo dopo un iniziale dominio della squadra di casa: Zampano crossa dalla sinistra per Lapadula, che anticipa Terzi di testa sul secondo palo, Chichizola non ha scampo e viene abilmente superato dal giocatore ex Teramo. Liguri castigati miseramente.

E' sufficiente questa marcatura per mettere in cassaforte i tre punti e poter tornare in terra d'Abruzzo con la certezza di aver consolidato la quinta posizione in classifica. Adesso avanti così. Prossimo turno sabato 23 aprile alle ore 15: all’Adriatico arrivera' il Brescia.

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; De Col, Valentini, Terzi, Migliore; Errasti, Pulzetti (dal 32′ st Ciurria), Sciaudone (dal 17′ st Situm); Piccolo (dal 43′ st Kvrzic), Calaiò, Catellani. A disp.: Sluga, Acampora, Crocchianti, Martic, Vignali, Canadjija. All. Di Carlo

PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo, Vitturini, Fornasier, Mandragora, Zampano; Verre, Bruno, Torreira (dal 15′ st Acosta); Pasquato; Lapadula, Cappelluzzo (dal 25′ st Selasi). A disp.: Aldegani, Verde, Zuparic, Kastrati, Diamoutene, Mitrita, Muller. All. Oddo

Reti: Lapadula 44′ pt

Arbitro: Aleandro Di Paolo (Avezzano)

Assistenti: Antonino Santoro (Catania) e Edoardo Raspollini (Livorno)

IV ufficiale: Stefano Giovani (Grosseto)

Ammoniti: Errasti, Torreira, Sciaudone, Lapadula

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 5 minuti nella ripresa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento