Martedì, 21 Settembre 2021
Calcio

Sebastiani apre uno spiraglio e tratta la vendita del 70% del Pescara

A poche ore dalla partita con il Chievo Verona, il presidente del sodalizio biancazzurro risponde alla richiesta di acquisto avanzata dall'ex amministratore delegato Danilo Iannascoli: "Aspettiamo di vedere le carte e poi verrà fatta una valutazione"

Daniele Sebastiani

"La vendita riguarda il 70% delle quote. Aspettiamo di vedere le carte e poi verrà fatta una valutazione". Questa la risposta del presidente del Pescara, Daniele Sebastiani, all'ex amministratore delegato Danilo Iannascoli che ieri sera, attraverso una nota scritta, ha ufficializzato la volontà di tentare la scalata al Pescara.

Il massimo dirigente biancazzurro non ha fatto altro che ribadire quello che aveva detto nei giorni scorsi, confermando però che l'acquisizione dovrà essere maggioritaria. Sebastiani non chiude le porte ma, come aveva anche sostenuto prima, non è disposto a svendere il Pescara. La querelle Sebastiani-Iannascoli è solo al primo atto.

E così, a poche ore dalla gara di campionato di domani pomeriggio con il Chievo Verona, torna calda anche la questione societaria con il tira e molla fra l'attuale patron e Iannascoli che è comunque socio, seppure di minoranza, del sodalizio biancazzurro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sebastiani apre uno spiraglio e tratta la vendita del 70% del Pescara

IlPescara è in caricamento