Giovedì, 23 Settembre 2021
Calcio

Pescara Livorno 0-2

Non bastano i 20 mila dell'Adriatico a spingere il Pescara verso la rimonta. Il Livorno, con un pizzico di fortuna, resiste fino alla fine. Prossimo match point per la A da giocare a Marassi contro la Samp

I 20 mila dell'Adriatico e la voglia di andare in serie A non riescono a scardinare il muro del Livorno. Sugli aspalti i tifosi, oltre al spingere la formazione di Zeman, ricordano con un commosso e doveroso saluto Piermario Morosini, il giocatore del Livorno vittima di un malore mortale proprio sul terreno dell'Adriatico. Il fortino del Livorno studiato da Attilio Perrotti, con un pizzico di forrtuna, regge fino alla fine e porta ai toscani 3 punti fondamentali nella corsa salvezza. Per il Pescara, considerati i risultati negativi di Verona e Sassuolo, match point solo rimandato. Il delfino, infatti, nelle prossime due gare con Sampdoria e Nocerina dovrà centrare almeno una vittoria per festeggiare la promozione diretta nella massma serie.

Ottenenendo altri tre punti, infatti, i biancazzurri salirebbero a quota 80, massimo raggiungibile anche da Verona e Sassuolo. Il Pescara però è in vantaggio negli scontri diretti quindi anche in caso di arrivo a pari punti sarebbe serie A. 

IL MATCH  Si riprende dal 31' del primo tempo, con gli ospiti in vantaggio per due reti, e il Pescara parte subito all'attacco con l'intenzione di ridurre lo svantaggio sin dai primi minuti di gioco.

Al 32' è subito calcio d'angolo in favore dei padroni di casa. Perrotti lascia il solo Paulinho in avanti e schiera un robousto centrocampo con tre uomini centrali, Filko, Luci e Remedi, e due sulle corsie esterno Bigazzi e Schiattarella. Al 42' Immobile trova un guizzo in area ma Bardi è tempestivo nell'uscita.

Al 45' si ripete il duello Bardi-Immobile: il centrvanti biancazzurro imbeccato da Verratti, vince un contrasto con il suo marcatore ma viene fermato sul più bello dal portiere amaranto.

Al 47', al secondo minuto di recupero, è Insigne ad avere una buona chance, ma il numero 11 biancazzurro sbaglia ad agganciare un lancio di Immobile. Nei minuti di recupero del primo tempo Immobile ci prova anche di testa ma la sfera termina alta sopra la traversa. Ad inizio secondo, tempo, al 49' di gioco, è Nielsen a provare il tiro da fuori ma Bardi si fa trovare ancora una volta pronto.

Nel giro di due minuti è Insigne su calcio piazzato a provare il suo destro a giro, ma la palla, in entrambi i casi, esce poco distante dalla porta livornese. Al 58' ci prova anche Sansovini, ma il suo sinistro dal limite dell'area termina alto sopra la traversa.

Al 69' la migliore occasione per i biancazzurri: Immobile entra in area e da buonissima posizione sbaglia clamorosamente allargando troppo il compasso del suo sinistro.

Nell'occasione il bomber biancazzurro avrebbe dovuto passare la palla a Caprari, nel frattempo entrato al posto di Sansovini, posizionato praticamente a porta vuota. Il Pescara comunque continua a crederci e crea altre occasioni gol fino alla fine. Al 76' Caprari va via sulla destra e mette un gran pallone per Immobile che anticipa il proprio marcatore colpendo il palo a Bardi battutto.

All'84' secondo giallo per Romagnoli e Pescara in dieci uomini. Sul finale il Pescara colleziona un'altra occasione con Immobile che, da ottima posizione, alza il sinistro sopra la trasversale di Bardi. Nei minuti di recupero, in contropiede, con il Pescara in dieci uomini e con 4 attaccanti in campo, il Livorno con Paulinho va vicino al terzo gol.

LA SVOLTA DEL MATCH  La mira sbagliata degli avanti biancazzurri rimanda il match point promozione alle prossime due gare, a cominciare dalla trasferta di Marassi.

TABELLINO

Pescara (4-3-3): Anania; Zanon (80' Maniero), Romagnoli, Capuano, Bocchetti (68' Balzano); Nielsen, Verratti, Cascione; Sansovini (67' Caprari), Immobile, Insigne. Allenatore: Zdenek Zeman

Livorno (4-5-1): Bardi; Salviato, Knezevic, Bernardini, Lambrughi; Schiattarella (81' Dionisi), Filkor, Luci, Remedi, Bigazzi (66' Meola);Paulinho. Allenatore: Attilio Perrotti

Arbitro: Silvio Baratta di Salerno

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Livorno 0-2

IlPescara è in caricamento