Pescara calcio

Pescara Calcio, biancazzurri tra mercato e Verona

Partenze, arrivi e campionato alle porte. Il Pescara di Zeman vive gli ultimi giorni di mercato con la testa impegnata su più fronti. E intanto si pensa alla prima sfida in programma contro il Verona

Partenze, arrivi e campionato alle porte. Il Pescara di Zeman vive gli ultimi giorni di mercato con la testa impegnata su più fronti.

Il ds Delli Carri ha riaperto anche il fronte Diamoutene. Il difensore maliano è sempre più ai margini della società salentina e pare si sia convinto ad accettare Pescara. L’alternativa Riccardo Brosco, classe 1991, rimane comunque in piedi. Il difensore triestino, che piace tra l’altro molto al tecnico boemo, ha dalla sua anche la carta d’identità. Il mercato in uscita invece rimane in fermento. Restano in partenza i vari Mengoni, Olivi, Sembroni, Ganci, Tognozzi, Romito. Mengoni è ancora in trattativa con i rumeni del Vaslui, mentre Olivi sembra aver ammorbidito la sua posizione rispetto alla possibilità di andare al Barletta. Ganci continua a trattare con il Frosinone, mentre Tognozzi è appetito dal Sorrento di Sarri.


Sul campo intanto i biancazzurri sono al lavoro per preparare la prima sfida di campionato contro il Verona. Zeman sembra intenzionato a proporre Togni vertice basso di centrocampo con Verratti e Cascione ai lati. In attacco sono sicuri di un posto il baby Insigne e Sansovini. Il terzo attaccante sarà uno tra Giacomelli, Immobile e Maniero. Nel caso dovesse spuntarla l’ex Foligno, Sansovini agirà da centravanti. In difesa, sicuri del posto Capuano e Romagnoli, sono in tre a contendersi due maglie: Zanon, Balzano e Petterini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Calcio, biancazzurri tra mercato e Verona

IlPescara è in caricamento