menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calciomercato: Stefano Giacomelli al Pescara

E' Stefano Giacomelli, seconda punta veloce e abile tecnicamente, l'ultimo sussulto di mercato biancazzurro. L'attaccante scuola Inter arriva in biancazzurro con la formula dell compartecipazione

E' Stefano Giacomelli, seconda punta veloce e abile tecnicamente, l'ultimo sussulto di mercato biancazzurro. Il brevilineo attaccante del Foligno classe 90', assistito dalla scuderia di Tullio Tinti, è arrivato in biancazzurro con la formula della compartecipazione. Al club umbro iI Pescara dovrà versare circa 150 mila euro.Cresciuto nelle giovanili dell'Inter, Giacomelli, a soli 20 anni, ha già dimostrato in Lega Pro di possedere colpi d'altissima scuola. 

Altro acquisto della dirigenza biancazzura è stato Luigi Vitale. Il 19 esterno di centrocampo del Montevarchi è passato al Pescara a titolo definitivo. E' stato fatto anche un tentativo per Luisi (Modena) e Italiano (Padova) ma le trattative erano troppo complicate per essere sbrogliate in tempi così ristretti.

L'ultima giornata di mercato è stata principalmente utilizzata da Lucchesi e Delli Carri per sfoltire la rosa a disposiozine di Di Francesco di quei giocatori che non rientravano più nei piani tecnici e societari: Alfonso Camorani è passato in prestito al Sorrento, Alcibiade (via Juve) si è accasato al Gubbio, Aquilanti al Cosenza, mentre il 23enne centrocampista Scappaticci è passato a titolo definitivo al Giulianova.

Non è stata trovata una sistemazione per Simone Vitale e Carboni. I due calciatori rimarranno così fino al termine della stagione a disposizione di Di Francesco. Anche Massimo Ganci, uno dei biancazzurri più chiaccherati in questa sessione di mercato, è rimasto in città. L'attaccante milnese, infatti, quando sembrava tutto fatto per un suo passaggio al Verona, si è infortunato. La dirigenza scaligera a quel punto ha virato su altri obiettivi.  

Nella prossima giornata di campionato i biancazzurri saranno impegnati nella difficile trasferta di Bergamo, sponda Atalanta. La Dea dopo un inizio con il freno a mano tirato sembra aver trovato la giusta quadratura del cerchio. Per Di Francesco e i suoi ragazzi sarà l'ennesimo esame per diventare sempre più protagonisti di questa serie Bwin. All'andata i nerazzurri s'imposero all'Adriatico per 2 a 0 con le reti di Manfredni e Tiribocchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento