menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pescara Calcio: a Verona per sfatare il tabù “Bentegodi”

I biancazzurri di Di Francesco, dopo la convincente vittoria con il Cosenza, sono pronti per la super sfida con l’Hellas Verona in programma domenica 11 aprile contro il Verona. Una partita decisiva

Saranno circa 2500 i tifosi biancazzurri che, domenica 11 aprile, seguiranno dallo stadio Bentegodi le sorti del Delfino pescarese.

Di Francesco in vista del match con la capolista Hellas non potrà contare su Luca Tognozzi. Il centrocampista ex Reggina è stato infatti appiedato per un turno dal giudice sportivo.

Il tecnico del Pescara riavrà a disposizione Zanon (con il Cosenza era squalificato) e dovrà rinunciare nuovamente a capitan Olivi. Il difensore ex Piacenza sarà sostituito dal giovane Sembroni.

Per quanto riguarda il ruolo di terzino destro, comunque, sono ancora in ballottaggio Zanon e Madda, quest’ultimo autore di un’ottima prova contro il Cosenza dopo un lungo periodo passato tra panchina e tribuna.
La linea mediana quasi sicuramente sarà composta da Coletti e Dettori in mezzo, con Bonanni a sinistra e Soddimo a destra.

In avanti, invece, sarà confermata la coppia Ganci – Sansovini, con Zizzari che partirà ancora una volta dalla panchina.
La formazione di Di Francesco, domenica, oltre che fronteggiare la compagine di mister Remondina, sarà chiamata a sfatare anche il tabù “Bentegodi”. Nei 18 precedenti tra le due formazioni al Bentegodi, infatti, il Pescara ha riportato il misero bottino di 14 sconfitte e 4 pareggi.

LA PROBABILE FORMAZIONE DEL PESCARA:
PINNA; ZANON, SEMBRONI, MENGONI, PETTERINI; SODDIMO, COLETTI, DETTORI, BONANNI; GANCI, SANSOVINI

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento