Pescara calcio

Pescara Ascoli: probabili formazioni

Il Pescara di Zeman, dopo l'esaltante vittoria di Brescia, è atteso domani dal derby con l'Ascoli. Il boemo dovrà fare a meno di Emmanuel Cascione, ma potrà contare sul ritorno di Verratti

Zdenek Zeman

Dopo l'esaltante vittoria di Brescia arriva il derby con l’Ascoli per il Pescara di Zeman. Guardando la classifica si direbbe che non ci sarà storia. Pescara quarto con il miglior attacco del torneo, Ascoli ultimo e con diversi problemi legati a penalizzazioni e squalifiche. Ma il derby è sempre il derby e, molto spesso, i valori si annullano e a fare la differenza sono agonismo, concentrazione e attaccamento alla maglia. Lo scorso anno insegni: il Pescara di Di Francesco, nonostante una migliore posizione in classifica, perse la sfida con i bianconeri sia all’Adriatico che al Del Duca.

E' datata 20 febbraio 2004 l'ultima vittoria casalinga del Pescara contro l'Ascoli: fu una doppietta di bomber Calaiò ad indirizzare la gara in favore dei biancoazzurri.

Sarà Riccardo Tozzi di Ostia Lido, coadiuvato dagli assistenti Filippo Meli di Parma  e Giacomo Paganessi di Bergamo, a dirigere la sfida tra Pescara e Ascoli. Il quarto uomo sarà Federico La Penna di Roma 1. I Pescara Rangers, lo storico gruppo biancazzurro, intanto, hanno inviato un appello a tutti i tifosi di colorare l'Adriatico di biancazzurro in tutti i settori.

QUI PESCARA Zeman deve fare i conti con la squalifica di Emmanuel Cascione. Il numero 4 del Pescara, così come successe nei due derby della passata stagione, una volta per squalifica e una volta per un infortunio, dovrà rimanre a guardare i suoi compagni. A sostituirlo sarà molto probabilmente l’ivoriano Moussa Kone. Non  è comunque da escludere un ritorno di Verratti dal primo minuto per dare maggiore qualità e inventiva alla mediana. Il folletto di Manoppello, in ogni caso, tornerà a disposizione del tecnico boemo. In difesa, a protezione di Anania, agiranno Zanon a destra, Brosco e Romagnoli al centro, e uno tra Petterini e Balazano a sinistra. L’ex Foligno, smaltiti i problemi fisici, sembra in pole per presidiare la corsia mancina di difesa. In attacco, manco a dirlo, sarà confermato il tridente Sansovini, Immobile, Insigne.

QUI ASCOLI Castori deve fare i conti con un classifica sempre più deficitaria. I punti di penalizzazione di inizio stagione sono un macigno difficile da togliere. Il tecnico bianconero, che dovrà fare a meno dello squalificato Pederzoli, ha anche il dubbio Di Donato alle prese con un problema di natura muscolare. Il centrocampista di Giulianova farà comunque di tutto per essere della partita.

PROBABILI FORMAZIONI

Pescara (4-3-3): Pinsoglio; Zanon, Brosco, Romagnoli, Petterini; Gessa,Togni, Kone (Verratti); Sansovini, Immobile, Insigne. All. Zeman

 
Ascoli (4-4-2): Guarna; Gazzola, Peccarisi, Giovannini, Faisca; Parfait, Vitiello, Ilari (Di Donato), Sbaffo; Papa Waigo, Soncin. All. Castori

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pescara Ascoli: probabili formazioni

IlPescara è in caricamento