Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Leonardo Pavanati parla ai tifosi del Pescara in un videomessaggio in esclusiva: "Stiamo chiudendo la trattativa" [VIDEO]

Parla a ruota libera l'imprenditore accostato alla presidenza del Pescara. Come ha lui stesso dichiarato, il passaggio di consegne dovrebbe avvenire nelle prossime ore

 

Leonardo Pavanati non si nasconde e decide di apparire in pubblico in veste ufficiale, scegliendo il nostro canale di comunicazione in esclusiva. Nel videomessaggio fatto pervenire alla nostra redazione, l'imprenditore che potrebbe presto essere il nuovo presidente del Delfino manda un saluto e un augurio ai tifosi biancazzurri. Niente proclami sensazionali, ma la promessa di raggiungere obiettivi importanti nel prossimo triennio. Nel corso di una conversazione telefonica ha rilasciato alcune dichiarazioni molto significative. Ecco alcuni passaggi:

"Siamo ormai a poche ore dalla chiusura della trattativa. Dobbiamo attendere che il CdA si riunisca per apporre le firme su questa acquisizione dell'intero pacchetto azionario da parte nostra. Da circa 7 anni il mio gruppo sta esplorando il campionato di serie B e il Pescara è apparso da subito l'oggetto più idoneo e sano per la nostra progettualità. In questi anni Sebastiani ha svolto un lavoro di equilibrio finanziario notevole. Siamo al corrente di alcune beghe giudiziarie legate ai bilanci, ma sono del tutto irrilevanti. Siamo pronti anche ad affrontare eventuali problemi occulti che dovessero presentarsi. Non sono certo queste le negatività che possono distoglierci dall'interesse.

Progetti extra calcistici in città ? E' prematuro parlarne, ma non lo escludo del tutto. Del mio staff farà parte l'ex arbitro Roberto Civitarese, oggi affermato mental coach, mentre smentisco l'ingresso di Ciro Polito che non conosco nemmeno personalmente. Mi ero prefissato di portare a termine questa operazione entro la fine dell'anno, ma ho preferito accelerare i tempi per portare la squadra in serenità e magari intervenire nel mercato di riparazione, seppure l'organico lo ritengo di un certo spessore qualitativo.

L'attuale presidente uscirà di scena definitivamente, ma garantirà al mio staff un primo semestre di affiancamento. Il costo dell'operazione non vorrei dirlo apertamente. Posso soltanto dichiarare che il patrimonio che andrò a rilevare vale più di 5 e meno di 15 milioni di euro. Sta a voi tratte le conclusioni. La prossima settimana sarò in città, approfittando della sosta di campionato così avrò tutto il tempo necessario per studiare in maniera approfondita il mio ingresso in società. A Dio piacendo, da domenica prossima potrete chiamarmi Presidente". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPescara è in caricamento