Calcio

Gubbio-Pescara 2-2: la cronaca live della partita [DIRETTA]

Nuova gara di campionato, in trasferta, per i biancazzurri agli ordini di Auteri, approdato sulla panchina adriatica per questa inedita avventura della squadra in Lega Pro

Nuova gara di campionato, in trasferta, per i biancazzurri agli ordini di Auteri, approdato sulla panchina adriatica per questa inedita avventura della squadra in Lega Pro. Stasera alle 21, nel girone B, si gioca per la sesta giornata di andata a Gubbio, avversario ancora imbattuto, come gli abruzzesi, dopo cinque turni. Ecco la nostra cronaca in tempo reale.

Gubbio-Pescara: la cronaca

Buonasera da Gubbio. La partita è appena cominciata. Pescara subito pericoloso, ma il goal non arriva. Al 4' ci prova Arena, ma Di Gennaro esce in area manda in angolo. Nulla di fatto dai successivi sviluppi.

7' Gubbio avanti: va in goal Arena dopo essersi ritrovato il pallone sui piedi. Al 12' Sainz Maza scatta sulla destra e serve Bulevardi, ma la palla finisce alta. Al 17' c'è un'azione personale di Cancellotti che viene però chiuso da Cittadino.

18’ ammonito Julian Illanes. 23' il Gubbio fa sentire la pressione sugli avversari, che cercano di rispondere come possono. 29’ giallo per proteste a Bulevardi. Gli ospiti riescono a pareggiare: 37' Marilungo appoggia per Clemenza, che salta Ghidotti e va in porta! 1-1. 42' corner per il Gubbio, si fa avanti Sainz Maza ma la sfera termina a lato. 45' l'arbitro manda tutti negli spogliatoi per l'intervallo. 

Riprende la partita: al 2' palla in area per Arena che, da posizione molto defilata, non riesce a crossare. Passano 2 minuti e Moriconi assegna agli umbri una punizione, battuta da Cittadino: la palla viene buttata in angolo dalla retroguardia biancazzurra. 8' tentativo di Rizzo con una conclusione dai 25 metri, ma il pallone vola alto sopra la traversa.

13' Occasione sprecata per il Gubbio: calcio d'angolo con Sainz Maza, in tuffo incoccia Migliorini che manda di poco a lato. Al 18' i padroni di casa tornano in vantaggio: Memushaj atterra Arena, il rigore è inevitabile, dal dischetto va Cittadino e segna. Gubbio-Pescara 2-1. 

24' ammoniti Cittadino e Clemenza. 32' il Delfino riporta di nuovo la situazione in parità: gran botta di Clemenza dalla distanza che si insacca sotto l'incrocio! 2-2. Al 33' entra Ferrari, esce De Marchi; entra Francoforte, esce Cittadino. Adesso la squadra di Auteri ha preso fiducia e, di conseguenza, cerca di vincere la gara. 41' entra Zappella al posto di Clemenza. 45' ci saranno quattro minuti di recupero. 48' punizione di Memushaj, alta sopra la traversa. Il match si conclude qui: grazie per averci seguito e alla prossima!

Gubbio-Pescara: il tabellino

GUBBIO (4-3-3): Ghidotti; Oukhadda, Signorini, Migliorini, Redolfi; Malaccari, Cittadino, Bulevardi; Arena, Sarao, Sainz Maza. A disp.: Elisei, Meneghetti, Formiconi, Aurelio, Bonini, Migliorelli, Lamanna, Francofonte, D’Amico, Spalluto. All. Torrente.

PESCARA (3-4-3): Di Gennaro; Illanes, Drudi, Frascatore; Cancellotti, Rizzo, Memushaj, Rasi; Clemenza, De Marchi, Marilungo. A disp.: Sorrentino, Radaelli, Zappella, Veroli, Nzita, Diambo, Sanogo, Valdifiori, Galano, D’Ursi, Rauti, Ferrari. All. Auteri.

Reti: Arena 7' pt, Clemenza 37' pt, Cittadino 18' st (rig.), Clemenza 32' st 

Arbitro: Davide Moriconi di Roma 2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gubbio-Pescara 2-2: la cronaca live della partita [DIRETTA]

IlPescara è in caricamento