rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Calcio

Entella-Pescara 2-5 | Sansovini tris, il sindaco è già indispensabile

Entella-Pescara regala ai tifosi una goleada del Delfino ma, soprattutto, la certezza che Marco, autentico protagonista di questa partita, è già diventato indispensabile

Entella-Pescara regala ai tifosi una goleada del Delfino (finisce 5-2 per gli uomini di Baroni) ma, soprattutto, la certezza che Marco Sansovini, autentico protagonista di questa partita, è già diventato indispensabile per la squadra dopo appena due gare disputate con la maglia biancazzurra da quando l’attaccante romano è tornato in riva all’Adriatico.

IL MATCH - Tre goal e un assist, oggi pomeriggio, per il “Sindaco”. Si comincia al 12′, quando il giocatore - in campo sin dall'inizio - raccoglie un suggerimento di Zampano e gela l'incolpevole Paroni con una gran botta. Passano solo due minuti e Marco fa il bis da fuori area. Al 19' Lanini accorcia le distanze grazie a un bel tiro in diagonale.

Clamoroso al 25': dopo il tentativo di Politano, sulla ribattuta Bjarnason spara alto sulla traversa, a porta vuota. Il vichingo si fa perdonare al 47’, quando arriva la terza rete del Pescara, propiziata ancora da Sansovini con una sorta di tunnel ai danni di Ligi ma messa dentro, stavolta, dal centrocampista islandese.

SECONDO TEMPO - Nella ripresa, al 18', gli ospiti firmano il 4-1: Politano serve un pallone d’oro a Sansovini e il sindaco, a tu per tu con il portiere, non sbaglia. E' tripletta contro la sua ex squadra, lasciata qualche settimana fa proprio per riabbracciare il Delfino. Al 20′ i padroni di casa rimangono in dieci: Russo viene espulso per doppia ammonizione.

Al 22' ecco la cinquina: Melchiorri interrompe un digiuno che si protraeva dal 24 dicembre. Il calciatore, spalle alla porta, rifila un pregevole colpo di tacco su servizio di Zampano. Al 35' c'è l'ultimo episodio degno di nota ad opera di Masucci, che colpisce di testa sugli sviluppi di un corner per il definitivo 2-5. E' stato un Pescara semplicemente perfetto, che da adesso in poi non potrà più permettersi di prescindere dal suo "primo cittadino".

Entella (4-3-3): Paroni; Belli, Russo, Ligi, Iacoponi; Troiano (1' st Volpe), Botta (11' st Mazzarani), Costa Ferreira (1' st Staiti), Masucci, Lanini E., Cutolo. All. Luca Prina

Pescara (4-4-2): Fiorillo; Zampano, Zuparic, Salamon, Rossi; Politano (26' st Gessa), Memushaj, Selasi, Bjarnason (43' st Pettinari); Melchiorri, Sansovini (20' st Brugman) All. Baroni

Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore

Reti: 12' e 14' Sansovini, 19' Lanini, 47' Bjarnason, 18' st Sansovini, 22' st Melchiorri, 35' st Masucci

Note: espulso Russo; ammoniti Staiti, Russo, Ligi.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entella-Pescara 2-5 | Sansovini tris, il sindaco è già indispensabile

IlPescara è in caricamento