menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Foggia - Pescara 1-0: sconfitta ingiusta per i biancazzurri

Il Foggia esce vincitore dall'attesa partita con il Pescara. Finisce 1-0 per i pugliesi, che approfittano di un errore difensivo per trovare la rete decisiva. Biancazzurri coraggiosi e determinati durante tutto l'incontro. Polemiche per un gol annullato ad Olivi

TABELLINI
FOGGIA(4-1-4-1): Milan; Carbone, Burzigotti, Di Dio, Micco; Agnelli; Desideri, Colomba, Mncino, Millsi; Ceccarelli. Allenatore: Ugolotti

PESCARA (4-4-2): Pinna; Zanon, Olivi, Mengoni, Petterini; Soddimo, Tognozi, Coletti, Dettori, Ganci Zizzari. Allenatore: Di Franceco

SINTESI

PRIMO TEMPO

5' Pescara vicino al vantaggio con Zizzari. Milan sbaglia l'uscita e di testa l'attaccante del Pescara manda di poco fuori;

12' Carbone regala un calcio d'angolo al Pescara. Mengoni di testa colpisce la traversa;

14' Tensione in campo e sugli spalti. Pescara vicino al vantaggio con Ganci che di controbalzo conclude a rete con palla alta sulla traversa;

24' Contropiede micidiale del Foggia che si porta in vantaggio. Lancio millimetrico di Agnelli che permette all'attaccante di realizzare la sua prima rete in rossonero;

30' Tiro dal limite di Petterini con palla fuori;

SECONDO TEMPO

1' Tognozzi riesce a conquistarsi un calcio d'angolo. Batte Coletti, palla tesa, Millesi libera l'area;

7' Pescara vicino al pareggio con Tognozzi che spara a lat. Nel frangente ci sono proteste degli abruzzesi che chiedono un rigore per fallo di Di Dio su Ganci;

22' Zizzari conclude centralmente a pochi passi da Milan che riesce a bloccare palla;

25' Espulso Agnelli: il centrocampista rossonero prende il secondo giallo dopo un brutto fallo su Ganci;

26' Gol annullato al Pescara. Proteste e polemiche;

33' Calcio d'angolo per il Pescara: Bonanni mette in mezzo, Petterini conclude fuori;

38' Svarione di Burzigotti, conclusione pericolosissima di Ganci neutralizzata da Milan;

41' Altra parata di Milan su colpo di testa di Gessa;

43' Altro grande intervento di Milan che si dimostra in forma;

47' Pescara pericoloso in area rossonera, con colpo di testa di Ganci alto sulla traversa;

DALLA SALA STAMPA

L'allenatore del Pescara, Eusebio Di Francesco: "Abbiamo cercato sempre di giocare la palla. Grande onore al Foggia che ha fato la partita che doveva fare dato che lotta per salvarsi. Questo, comunque, non è il calcio che piace a me: ho visto troppe interruzioni e perdite di tempo. Sul gol del Foggia abbiamo commesso un errore che non dobbiamo commettere. Ora abbiamo poche possibilità di vincere il campionato ma daremo tutto fino alla fine. Il gol preso, oltre che essere un grave errore difensivo, mi da fastidio perchè ha cambiato la storia della partita. Per il resto la squadra ha giocato benissimo creando occasioni su occasioni fino all'ultimo minuto di gioco".

AGGIORNATO ALLE 18,30 DEL 25 APRILE 2010

 

Il Foggia porta a casa tre punti pesanti ed importanti contro il Pescara.

Finisce 1-0 per i pugliesi la difficile trasferta dei biancazzurri, che dunque perdono contatto con il Verona ed il Portogruaro in testa alla classifica, entrambe vincitrici nei rispettivi incontri.

Una leggerezza difensiva dei biancazzurri, al 23' del primo tempo, porta in vantaggio il Foggia con Millesi.

Ma è il Pescara a condurre il gioco per quasi tutto l'incontro: biancazzurri determinati e coraggiosi, che tentano di recuperare il risultato, senza riuscirci.

Polemiche per un gol annullato ad Olivi e per un rigore negato a Zizzari


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento