Venerdì, 15 Ottobre 2021
Calcio

Brescia-Pescara 1-1: altro pareggio per i biancazzurri, soddisfazione a metà

La partita del Rigamonti termina con un risultato tutto sommato buono anche se, chiaramente, sarebbe stato meglio vincere. Nel finale, malore per mister Grassadonia. Espulso il ds Bocchetti

Anche Brescia-Pescara, come il precedente match contro il Monza, si conclude sull'1-1: un altro pareggio, dunque, per i biancazzurri, e soddisfazione a metà perché oggi bisognava assolutamente vincere per cercare di rimanere aggrappati alla Serie B puntando dritti ai play out.

Gli ospiti vanno in svantaggio nel primo tempo poco dopo il quarto d'ora, e riescono a riacciuffare la gara soltanto nella ripresa grazie a Dessena. Nel mentre, Grassadonia si sente male. Insomma, succede un po' di tutto.

Brescia-Pescara: la cronaca

Al 17' arriva il goal del Brescia: sull'importante assist dell'ex Birkir Bjarnason, ecco un destro a giro dal limite di Jagiello che termina nell'angolino basso, insaccandosi alla sinistra di Fiorillo. Il Delfino prova a reagire, ma invano: al 33' c'è un tiro in porta di Scognamiglio che colpisce il legno. Al 39' piove sul bagnato: Damir Ceter, colpito duramente durante uno scontro, lamenta dei problemi alla caviglia e deve essere sostituito da Giannetti.

Nella ripresa, al 72', grande giocata del neo entrato Riccardi che serve ottimamente Dessena per il meritato 1-1. Paura all'87' quando l'incontro viene interrotto per l'ingresso in campo dell'ambulanza, chiamata a gran voce dalla panchina del Pescara: mister Grassadonia ha avuto un malore, ma si riprende nel giro di pochi minuti. Contestualmente viene espulso il ds Bocchetti su segnalazione del quarto uomo. Finisce qui: la partita termina con un risultato tutto sommato buono anche se, chiaramente, sarebbe stato meglio vincere.

Brescia-Pescara: il tabellino

BRESCIA (4-3-1-2): Joronen; Karacic, Chancellor, Papetti, Pajac; Bisoli, Van de Looi, Bjarnason; Jagiello; Donnarumma, Ayè. A disp.: Kotnik, Mangraviti, Martella, Mangraviti, Mateju, Semprini, Ragusa, Fridjonsson, Ndoj, Spalek. All. Clotet

PESCARA (4-3-3): Fiorillo; Bellanova, Sorensen, Scognamiglio, Masciangelo; Dessena, Busellato, Maistro; Ceter, Odgaard, Capone. A disp.: Alastra, Nzita, Guth, Volta, Valdifiori, Omeonga, Ceter, Riccardi, Vokic, Giannetti. All. Grassadonia 

Arbitro: Manuel Volpi di Arezzo

Reti: Jagiello 17', Dessena 72'

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brescia-Pescara 1-1: altro pareggio per i biancazzurri, soddisfazione a metà

IlPescara è in caricamento