rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
social

Switch off tv: si inizia dal 20 ottobre

Si concluderà nel 2023 ma lo switch off tv inizierà il 20 ottobre 2021. Sarà un periodo di transizione, durante il quale si passerà alla rete 5G

Si concluderà nel 2023 ma lo switch off tv inizierà il 20 ottobre 2021. Sarà un periodo di transizione, durante il quale si passerà alla rete 5G. Le reti televisive, dunque, dovranno adottare lo standard DVB-T2 per le trasmissioni con codifica HEVC (High Efficiency Video Coding). Verrà mantenuta l'attuale quantità di canali, che saranno però trasmessi in HD nel formato Mpeg-4.

Anche se si concluderà nel 2023, già a partire dal 20 ottobre alcune emittenti televisive si adegueranno ai nuovi standard. Sono Rai e Mediaset; la prima con 9 canali (Rai 4, Rai 5, Rai Movie, Rai YoYo, Rai Sport+ HD, Rai Storia, Rai Gulp, Rai Premium e Rai Scuola) e la seconda con 6 (TgCom 24, Mediaset Italia 2, Boing Plus, Radio 105, R101 Tv e Virgin Radio Tv).

Bisogna cambiare il televisore?

Non necessariamente. Bisogna verificare la compatibilità controllando sul manuale o più facilmente facendo il test sui canali 100 e 200. Se comparirà la scritta "Test HEVC Main10”, avrete la prova della compatibilità. In caso contrario sarà necessario cambiare tv o dotarlo di un decoder con sincronizzatore DVB-T2.

Bonus tv

Si potrà inoltre beneficiare del bonus tv sia per l’acquisto del decoder o di un nuovo apparecchio. Inoltre sarà possibile richiedere il bonus rottamazione tv, che prevede uno sconto del 20% sul costo del nuovo tv fino a un massimo di 100 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Switch off tv: si inizia dal 20 ottobre

IlPescara è in caricamento